Lun. Giu 14th, 2021
La Tatangelo e Geolier

Titolo spagnolo, come sembra obbligatorio (chiedere ad Elettra Lamborghi e Giusy Ferreri per referenze), un pizzico di rap ed ecco che anche Anna Tatangelo ci prova a fare il tormentone dell’estate 2020.

Ci prova con Guapo, in collaborazione con il rapper napoletano Geolier classe 2000.

La Tatangelo – di Sora – canta parzialmente in napoletano e si mostra in formissima come non mai, nel video uscito quest’oggi, che vi proponiamo di seguito:

Il testo di Guapo – Anna Tatangelo feat. Geolier

Tatangelo:
M’hanno ditto nun tiene ‘a capa apposto
Pecciò me chiamma sulo ‘e notte
Rincelle a casa ca nun tuorne
‘O ssaje che a casa mia nun se dorme
Guapo, scusami se non ti richiamo
Mi dici “ti amo” e non è il caso
Non sei a livello, baby, è claro

Geolier:
Faccio sulo quatto passe
Cu ‘na tipa china ‘e strass
Traso pure senza pass, yeh
Dint”a capa che te passa?
Allora overo si pazza, yeh
Mami si bella, ma ‘e vote ‘o ssaje buono c”a capa te schifo
‘O ssaje so’ nato c”a tuta, nun m’aggio maje miso ‘a cammisa

Tatangelo:
Pensa a te
Che a me non manca niente di quello che hai
Mi basto da sola e no, non è un cliché
Una come me tu non l’hai vista mai, vista mai

Tatangelo (ritornello, controcanto Geolier):
M’hanno ditto nun tiene ‘a capa apposto
(M’hanno ditto nun tiene ‘a capa apposto)
Pecciò me chiamma sulo ‘e notte
(Pecciò me chiamma sulo ‘e notte)
Rincelle a casa ca nun tuorne
(Rincelle a casa ca nun tuorne)
‘O ssaje che a casa mia nun se dorme
(‘O ssaje che a casa mia nun se dorme)

Geolier:
Yeh, yeh, ehi
A casa tengo tutt”e cose, ma l’unica cosa ca nun tengo è ‘o Wi-Fi
Pecché se sape ca ‘e cose cchiù belle ca putimmo fa’ se fanno offline
Je sto vulanno ncopp”a ‘na Yamaha
Tu staje luanno ‘n atu Yamamay
Scusa si dico, “Metto ‘a capa apposto”
Ma in fondo ‘o sapimmo nun succede maje, yeh

Tatangelo:
Se pensi di conoscermi, baby, sei fuori strada
Non voglio diamanti, viaggi, né borse di Prada
Se mi incontri in giro e sono sul mio fuoristrada
Tu non mi guardare in faccia figlio di

Geolier:
Yeh, nun me dicere, “Pecché?”, viene cu mme
Te ne fuje da me oppure cu mme
Lievate ‘e tacche ca nun so pe’ te
Vattenne ‘a casa ca nun simmo pe’ te
Si capitato c”o hijo de puta
Aggiro ‘e penziere c”o ghiaccio e sambuca
Fumma ‘n appoco ca adoppo se vede
Si songo ‘nu scemo oppure ‘nu hijo de puta

Tatangelo (ritornello, controcanto Geolier):
M’hanno ditto nun tiene ‘a capa apposto
(M’hanno ditto nun tiene ‘a capa apposto)
Pecciò me chiamma sulo ‘e notte
(Pecciò me chiamma sulo ‘e notte)
Rincell a casa ca nun tuorn
(Rincell a casa ca nun tuorn)
Ossaj che a casa mj nun s’ròrme
(Ossaj che a casa mj nun s’ròrme)

Significato del termine Guapo

Non crediamo ce ne sia troppo bisogno, ma aggiungiamo questo ulteriore paragrafo perché magari qualcuno si sarà chiesto cosa significa la parola che dà il titolo alla canzone.

Guapo è una parola spagnola che significa bello.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui