Leopoldo Mastelloni si confessa su Rai Uno: “Sono sonnambulo e ho una pensione infima”

17 Luglio 2020 Off Di roberto
Leopoldo Mastelloni si confessa su Rai Uno: “Sono sonnambulo e ho una pensione infima”

Durante il programma “C’è tempo per…”, in onda su Rai Uno dal lunedì al venerdì, l’attore Leopoldo Mastelloni ha confessato alcuni aspetti della sua vita, parlando anche del lockdown e di come la sua pensione sia tutt’altro che “generosa”.

L’artista, che ha calcato i palchi teatrali ed è stato spesso protagonista anche in televisione, ha rivelato di non aver vissuto molto bene le settimane di quarantena e di aver sviluppato il sonnambulismo.

“Sono diventato sonnambulo – ha detto il 75enne napoletano – La notte non mi accorgo di nulla, ma la mattina quando mi sveglio trovo tutto quello che ho sul tavolino a terra, sul tavolo ho trovato tutto distrutto. Sono sonnambulo”.

Mastelloni ha poi aggiunto di aver sofferto molto per le vittime anziane del coronavirus. “Gli anziani sono la storia, la famiglia, gli affetti. Ci sono i bambini da educare e voglio pensare che tutto questo faccia ragionare, faccia pensare che gli anziani sono da salvare”, ha detto l’attore al programma condotto da Eleonora Daniele.

Mastelloni, che ha oltretutto svelato le bassissime cifre della sua pensione (625 euro, una somma definita “infima” dall’artista), ha poi sottolineato di non avere nessuna paura dei venerdì 17, nonostante la sua napoletanità.

“Ho debuttato venerdì 17, io non sono superstizioso – ha spiegato – A Napoli e a teatro ci sono tante scaramanzie”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui