Britney Spears ostaggio del padre? Le proteste del movimento #FreeBritney non sembrano avere riscontri

17 Luglio 2020 Off Di roberto
Britney Spears ostaggio del padre? Le proteste del movimento #FreeBritney non sembrano avere riscontri

Il movimento #FreeBritney ha fatto molto parlare di sè ed è tornato di nuovo alla ribalta negli ultimi giorni, con l’hashtag che ha ricominciato a circolare su Twitter, Instagram e social vari.

Per farla breve, moltissimi fan di Britney Spears sono convinti che la celebre artista sia praticamente “imprigionata” in una gabbia dorata dal padre Jamie, che non le consentirebbe di fare nulla senza il suo permesso.

Tuttavia, l’ultimo video pubblicato da Britney Spears la mostra mentre danza liberamente, apparentemente senza alcun problema. Una tranquillità che non ha convinto i fan “complottisti”, che vedono nell’abbigliamento rosa e nero di Britney una richiesta di aiuto.

Inoltre, secondo alcuni fan l’aver incrociato la braccia a “X” è un gesto che va interpretato con la frase: “Non sto bene”.

La realtà, stando a quanto riportato dall’emittente TMZ, è che Britney sta vivendo di nuovo una fase complicata della sua vita, con uno stato mentale precario e una terapia che non sembra più fare effetto come nel recente passato.

A volte la Spears afferma di avere bisogno di “più libertà”, ma questo desiderio non avrebbe alcun legame con la teoria che vuole il padre Jamie come “dominatore” della figlia, che non pare avere riscontri concreti. Quale sarà la verità?


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui