Ven. Gen 27th, 2023
febbre da cavallo

Febbre da cavallo e Febbre da cavallo – La mandrakata sono due film di anni diversi, appartenenti entrambi alla commedia italiana. Il primo andrà in onda su Rai 3 alle ore 21.20.

Ecco quali sono le differenze e i punti in comune in entrambi i film.

Febbre da Cavallo (1976)

Diretto da Steno, il film è del 1976 e andrà in onda stasera su Rai 3 alle ore 21.20. I protagonisti sono Gigi Proietti (Bruno Fioretti – Mandrake), Enrico Montesano (Armando Pellicci – Er Pomata) e Francesco De Rosa (Felice Roversi).

I tre hanno problemi finanziari, ma anche il vizio dell’ippica. Dopo l’ennesima scommessa persa, la fidanzata di Mandrake chiede aiuto a una cartomante, che fa i nomi di 3 cavalli, notoriamente perdenti.

Gli amici decidono di scommettere sul favorito, invece, perdendo tutto. Mandrake truffa la fidanzata dicendo, invece, di aver vinto. Così, cerca di recuperare i soldi da Er Pomata (che lo aveva convinto a scegliere il favorito), che non si fa trovare.

Così, i tre ideano una truffa, sostituendo il cavallo perdente, ma la cosa finisce in tribunale. Anche il giudice, però, scommette e la fidanzata di Mandrake ha vinto la scommessa (puntando di nascosto). Quindi, tutti assolti e Mandrake si sposa.

Febbre da cavallo 2 – La mandrakata (2002)

Il film ritrova Gigi Proietti ed Enrico Montesano, negli stessi ruoli dove l avevamo lasciati. La regia è di Carlo Vanzina stavolta. In più, ovviamente le riprese sono diverse. Il film incassò al cinema 14 milioni di euro.

Mandrake si è separato dalla moglie e ha promesso alla sua nuova fiamma, Lauretta, di smetterla con le corse dei cavalli, ma senza successo. Ha trovato anche due nuovi compari squattrinati, l’Ingegnere e Micione.

Ne “La mandrakata”, Mandrake sostituisce due cavalli per favorire quello su cui scommette, Pokemon. Per ottenere i soldi per giocare, Mandrake chiama Er Pomata dall’Australia, dove l’uomo è fuggito dai debiti.

Con la truffa a un macellaio, i due riescono a ottenere solo 1000 euro. truffando un usuraio, la ex fiamma di Mandrake Aurelia riesce a ottenere 25mila euro per scommettere.

Il cavallo vince, ma la banda viene denunciata e perde tutti i soldi.

Differenze e affinità dei film

Nei due film, i protagonisti sono Gigi Proietti ed Enrico Montesano, sempre negli stessi ruoli, anche se anni dopo. Anche la colonna sonora, anche se arrangiata, è la stessa e ci collaborano gli stessi maestri.

Il nome che Er Pomata usa nel secondo film come notaio è lo stesso di un farmacista truffato nel primo film: Magalini.

Il secondo film ha avuto il Nastro D’Argento nel 2003. Le ambientazioni sono completamente diverse, così come i ruoli femminili. Nel primo, gran parte delle scene si svolge a Roma, con:

  • piazza d’Aracoeli,
  • piazza Margana;
  • ippodromo Tor di Valle;
  • Gran Caffè Roma.

Il secondo, invece, ha diverse ambientazioni, tra cui quella di Montecatini Terme. In più, mentre i due (Mandrake ed Er Pomata) sono alla pari nel primo film, nel secondo Er Pomata compare solo più avanti.

Leggi anche => Chi è Carlo Pedersoli Jr, nipote di Bud Spencer e artista marziale misto


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram