Ricordando Chester Bennington: le canzoni più famose dei Linkin Park a partire dal miliardo di view di In The End

20 Luglio 2020 Off Di erredivi
Ricordando Chester Bennington: le canzoni più famose dei Linkin Park a partire dal miliardo di view di In The End

20 anni fa usciva Hybrid Theory.

Era il 2000, erano gli anni in cui era di gran moda un genere definito da alcuni nu metal, in cui si affiancavano elementi del metal ad elementi rap.

Altri lo definivano crossover.

Per certo, è un genere che ha segnato un’epoca (l’inizio degli anni 2000) e i Linkin Park, gruppo formatosi a Los Angeles nel 1996, erano tra i principali esponenti di questo genere ibrido.

Ibrido – e per questo Hybrid Theory era un titolo perfetto per il loro primo album.

Un album che ha fatto la storia:

il disco ha venduto oltre 27 milioni di copie in tutto il mondo, diventando il disco di inediti più venduto degli anni duemila (oltre che il 78esimo della storia).

3 anni fa, invece, ci lasciava la voce del gruppo dal 1999, Chester Bennington.

Si toglieva la vita, impiccandosi, lasciando nei tantissimi fan della band un vuoto enorme.

Era il 20 luglio del 2017.

Il 20 luglio del 2020 vogliamo ricordarlo con questo post, in cui vi proponiamo le tracce più note di Linkin Park.

Linkin Park, le canzoni più famose

A partire da In The End, canzone che rappresenta un inno generazionale.

Canzone il cui video ha di recente infranto il tetto del miliardo di visualizzazioni su YouTube:

Ancor più view ha ottenuto Numb, canzone tratta dal secondo album della band (Meteora).

Parliamo di un miliardo e quattrocento milioni.

Ed è una canzone famosissima:

Torniamo ad Hybrid Theory.

Ha molte meno view, ma rimane tra le canzoni più famose dell’album.

Crawling

I Linkin Park hanno lavorato anche a una serie di colonne sonore.

Di seguito vi proponiamo New Divide.

Tema principale del film Transformers – La vendetta del caduto, il film è stato successivamente premiato da Spike TV come Scream Song of the Year.

Concludiamo questa brevissima retrospettiva con un’altra canzone tratta da Hybrid Theory.

Ché nel video ci sono importantissime tracce di quello che era lo stile del 2000.

Spazio a One Step Closer


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui