Nessuno mi può giudicare: trama, curiosità e cast della commedia italiana del 2011

23 Luglio 2020 Off Di roberto
Nessuno mi può giudicare: trama, curiosità e cast della commedia italiana del 2011

Questa sera su Rai Uno, alle ore 21:25, andrà in onda il film “Nessuno mi può giudicare”, fortunata commedia del 2011 diretta dal regista Massimiliano Bruno. 

Nel cast del lungometraggio troviamo attori di spicco come Paola Cortellesi, Raoul Bova e Anna Foglietta

Il film gira intorno alla vita di Alice, una donna di 35 anni con mille pregiudizi che conduce un’esistenza apparentemente senza alcun problema e con tutti gli agi possibili nella sua villetta romana, compreso l’ausilio di tre domestici extracomunitari. 

Tutto prosegue nella perfezione, finchè suo marito non muore improvvisamente lasciandole un enorme debito. Alice finisce sul lastrico ed è pertanto obbligata a lasciare la sua casa e tutti i comfort per trasferirsi in un modesto appartamento di periferia. Il problema principale sarà quello di riuscire a trovare un impiego per mantenere sè stessa e suo figlio Filippo, di 9 anni. 

Il titolo del film riprende apertamente la celebre canzone di Caterina Caselli: nel lungometraggio la Cortellesi interpreta anche una versione del famoso brano. 

Inoltre, all’inizio del film si vede Raoul Bova indossare una maglietta celebrativa del terzo scudetto della Roma. Nel “movie” è presente anche lo stesso regista Massimiliano Bruno, che in pieno stile “hitchcockiano” interpreta il ruolo di Graziani, collaboratore di Pietro, all’inizio del film. 

Ci sono anche delle comparse di lusso in “Nessuno mi può giudicare”, come ad esempio Fausto Leali (che interpreta sè stesso in un breve cameo), Edoardo Leo e Stefano Fresi. 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui