Mar. Gen 31st, 2023

Compie 77 anni la leggenda del rock Mick Jagger: tra le sue cinque canzoni che hanno reso celebre lui e i Rolling Stones, c’è anche “I can’t go Satisfaction

Nato il 26 luglio 1943 a Dartford, in Inghilterra, Mick Jagger è una delle rock star che ha vissuto con una vita a limite degli eccessi, ma allo stesso tempo anche ricca di tanti successi. Non a caso è il frontman dei Rolling Stones, una delle band più inossidabili della storia del rock internazionale. I brani di successo della band sono veramente tanti e elecarli tutti sarebbe un’impresa alquanto complessa. Ecco le 5 canzoni che hanno fatto la storia dei Rolling Stones.

I can’t go Satisfaction

Pubblicata nel maggio 1965, I can’t go Satisfaction è diventata ben presto una delle hit che ha raggiunto le vette delle classifiche negli Stati Uniti, dove poi si è stabilizzata per quattordici settimane.

Jumpin’ Jack Flash

Jumpin’ è uno dei migliori brani blues rock. Jagger ha affermato di ispirarsi ai ritmi cadenzati di “Heroin”, capolavoro di Lou Reed.

https://youtu.be/a6lJ071MeKA

Paint It Black

“Paint it Black”, è un brano blues rock grazie al quale i Rolling Stones hanno raggiunto le vette delle classifiche negli Stari Uniti nel 1966.

Angie

Nel 1973 la band realizzò uno degli album destinati a rimanere impressi nella mente degli ascoltatori e i fan più appassionati, “Goats Head Soup“. Al suo interno contiene la romantica e struggente ballata intitolata “Angie”. Stando a tante leggende , il testo Angie pare che sia dedicato all’ex moglie di David Bowie di nome Mary Angela Barnet, con la quale pare che Jegger abbia avuto una liaision. A quanto pare, la voce non sia mai stata confermata e che in realtà il nome Angie non abbia alcun riferimento specifico.

Don’t stop

Uno dei brani anni 2000, pubblicato per la prima volta nella raccolta Forty Licks. Questo significa che i Rolling Stones hanno continuato a mietere successi su successi con il loro rock n’roll


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram