Ven. Gen 27th, 2023
Brimley ne La Cosa

Lutto nel mondo del cinema.

Muore ad 85 anni l’attore statunitense Wilford Brimley, noto per i ruoli da burbero e soprattutto per i suoi caratteristici baffi (nella immagine in evidenza non ci sono i baffi perché non li aveva nel suo ruolo ne La Cosa).

Ad annunciare la morte dell’attore la sua manager Lynda Bensky a The Hollywood Reporter: Brimley era da tempo in dialisi e da alcune settimane si trovava in terapia intensiva nell’ospedale di St. George, nello Utah.

Per l’attore nato a Salt Lake City, capitale proprio dello Utah, una lunghissima carriera cinematografica, iniziata però soltanto nel 1979 (quando aveva già 45 anni): prima di essere attore, infatti, Brimley ha lavorato nei rodei come cowboy e come maniscalco.

Si avvicinò al mondo del cinema come guardia del corpo del produttore cinematografico Howard Hughes.

Da lì, il graduale avvicinamento al set, dapprima ferrando i cavalli per film e spettacoli televisivi, quindi come stuntman nei film western.

Nel 1979 l’esordio nel film Sindrome Cinese.

Da lì in poi decine di film, dove spesso ha interpretato ruoli di uomini burberi e anziani.

Le sue più importanti interpretazioni, forse, ne La cosa di John Carpenter e Cocoon – L’energia dell’universo di Ron Howard.


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram