Ven. Feb 3rd, 2023
Umberto Smaila a Io e Te

Umberto Smaila – che nella foto vediamo davanti alle telecamere di un programma sicuramente non filogovernativo come Io e Te – contro il governo.

In un’intervista rilasciata al Giornale, il musicista e volto noto televisivo parla di lockdown, di progetti passati e futuri, del politcally correct imperversante e del governo.

A partire da un attacco alle misure volute da Giuseppe Conte in merito alle discoteche:

“Mi sono incazzato l’altra sera quando, a tarda notte come al solito, Giuseppi ha prolungato fino al 10 agosto lo stop a discoteche, sagre eccetera. Un ulteriore danno economico del quale è difficile capire la ragione, che non può dipendere solo dai numeri dell’epidemia”.

E quindi, sul governo in assoluto: “Non sono mai stato favorevole all’operato di questo governo. E mi stupisco che la maggior parte dei miei colleghi non si lamenti quando, invece, ce ne sarebbe da dire…”.

Ma lui e pochi altri sono contro:

“Quasi tutti, a parte me, Jerry Calà, Enrico Ruggeri e pochi altri, hanno votato i partiti che formano questa maggioranza”.

Ma ciò non vuol dire che gli artisti siano di sinistra:

Sinistra? Per me non esiste più la sinistra. Zingaretti è di sinistra? E Renzi?”.


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram