Jennifer Aniston racconta i suoi demoni interiori: “Grazie al personaggio di The Morning Show ora so affrontarli”

19 Agosto 2020 Off Di roberto
Jennifer Aniston racconta i suoi demoni interiori: “Grazie al personaggio di The Morning Show ora so affrontarli”

Jennifer Aniston ha ammesso di aver sofferto di “crisi personali” talmente forti da renderle a volte quasi impossibile “entrare in scena”.

L’attrice di Hollywood, 51 anni, ha parlato delle sue lotte personali in una nuova intervista rilasciata al Los Angeles Times.

Nella conversazione, la Aniston parla della sua serie TV “The Morning Show”, dove ha interpretato la presentatrice televisiva Alex Levy che affronta una serie di devastanti sfide personali e professionali.

Jennifer ammette che lavorare alla serie è stato “catartico” in quanto l’ha costretta a esaminare il modo in cui gestisce i propri demoni mentre cerca di mostrarsi al mondo in una veste “coraggiosa” e positiva.

“È stato interessante per me vedere come ho sempre cercato di normalizzare il fatto di stare bene, di dire ‘tutto è fantastico, sai, è tutto normale’, e poi ci sono momenti in cui hai la tua crisi personale e necessiti solo di riposo dallo stress”, ha detto la celebre attrice.

“Per guardarlo effettivamente dal cervello di un attore che lo osserva e lo riconosce, ho dovuto per forza affrontarlo invece di fingere che non esistesse”, ha poi aggiunto durante l’intervista.

The Morning Show è stato il primo progetto di Jennifer Aniston per Apple TV +, dove ha recitato al fianco della sua amica Reese Witherspoon, che interpreta una giornalista che riesce ad ottenere un lavoro come conduttrice sulla TV nazionale.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui