‘Ho quasi sposato un Serial Killer’: trama e curiosità sul thriller del 2019

22 Agosto 2020 Off Di Cristina Pezzica
‘Ho quasi sposato un Serial Killer’: trama e curiosità sul thriller del 2019

Stasera, Sabato 22 Agosto 2020 su Rai Due va in onda ‘Ho quasi sposato un Serial Killer’, film thriller del 2019; leggi la trama e scopri le curiosità e il cast.

Continuano le proposte estive dei canali Rai per gli appassionati di thrilling. Stavolta, su Rai Due, tocca al film ‘Ho quasi sposato un Serial Killer’, pellicola del 2019 diretta da Nadeem Soumah. Il film andrà in onda stasera, Sabato 22 Agosto 2020.

Si tratta di un film TV distribuito dalla LifeTime Television. Pur con tutti i “limiti” del genere (cast non stellati, budget medio-bassi e trame che difficilmente sforano dai cliché del genere), ‘Ho quasi sposato un Serial Killer’ è comunque una pellicola piacevole per trascorrere una serata estiva con qualche brivido. Non aspettiamoci il cinema del primo Dario Argento, ovvio, ma un po’ di adrenalina di sicuro non manca.

‘Ho quasi sposato un Serial Killer’: la trama del film

La protagonista di ‘Ho quasi sposato un Serial Killer’ è una donna di nome Camille. Madre single rimasta sola a crescere la figlioletta Violet, Camille è una rampante donna in carriera, una professionista che non si lascia scoraggiare facilmente.

Le manca soltanto una cosa, l’amore. Ma dopo tanti tentativi fallimentari, pare proprio che anche per lei sia arrivato ‘Mr. Right’. L’uomo giusto, l’uomo dei sogni, l’uomo che ogni donna vorrebbe.

Quest’uomo è Rafael, con cui Camille instaura subito uno splendido rapporto. Al punto da permettersi, una volta tanto, di sognare a occhi aperti. Così la donna razionale e in carriera si lascia trascinare dal vortice delle emozioni. Lei e Rafael si amano, tutto sembra procedere nel verso giusto, hanno perfino già fissato la data delle loro nozze.

All’improvviso però il sogno si trasforma in un terribile incubo. Rafael si scopre infatti essere il famigerato Serial Killer noto come “Cacciatore”, che la polizia sta inseguendo da mesi senza successo. Una sera, l’uomo rivela la sua natura violenta e aggressiva attaccando Camille e cercando di ucciderla, proprio alla vigilia del loro matrimonio.

Fortunatamente i soccorsi intervengono in tempo e Rafael viene arrestato per i suoi crimini. Intanto l’FBI assegna Camille e Violet al programma protezione testimoni e, per tenerle al sicuro, le fa trasferire in California, nella cittadina di Willowfield.

Qui madre e figli hanno finalmente l’opportunità di ricostruirsi una vita. Ma quando apprendono dai notiziari che Rafael è fuggito dal carcere….

Il cast e le curiosità sul film

Le riprese del film ‘Ho quasi sposato un Serial Killer’ si sono svolte negli Stati Uniti e, per alcune sequenze, è stata davvero scelta la cittadina californiana di Willowfield.

Il titolo originale per una volta rispecchia fedelmente la traduzione italiana: ‘I almost married a Serial Killer’.

Nel film è inoltre presente un piccolissimo ‘blooper’ che probabilmente sfuggirà agli occhi di tutti… meno che degli spettatori più allenati. In una scena infatti la troupe può essere scorta per un breve secondo nel riflesso di un’auto parcheggiata sulla strada.

Per quanto riguarda il cast, la protagonista ha il volto di Krista Allen; classe 1971, ha debuttato nella serie di film erotici dedicati a ‘Emmanuelle’ e ha recitato per serie tv (‘Baywatch’, ‘NCSI’, ‘Streghe’) e in film per la TV.

Carriera in prevalenza televisiva anche per la giovane Zoe Lillian, che interpreta Violet. L’attrice è comparsa nelle serie ‘Cleyver Now’, ‘Sugar’ e ‘How to make a Reality star’.

Il tenebroso Rafael è invece Louis Mandylor. L’attore ha recitato nella serie TV ‘Più forte ragazzi’ (da non confondere con l’omonimo film di Bud Spencer), in ‘Friends’, ‘Relic Hunter’, ‘Il tocco di un angelo’ e in ‘Le regole di un amore’.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui