Mer. Feb 1st, 2023
I carabinieri a Venezia

Attimi di follia su un autobus a Mestre, in provincia di Venezia.

Protagonista un uomo classe ’82 di Trieste.

Sul bus “Mestre Centro” – in servizio H24 – un uomo, salito in zona commerciale “Porte di Mestre”, si è abbassato i pantaloni e ha iniziato a masturbarsi alla vista di alcune ragazzine minorenni sedute dietro l’autista.

Tutt’altro che intimidite, le giovani hanno ripreso la scena con i loro smartphone.

Ad un certo punto il masturbatore compulsivo, come raccontato dal Gazzetttino, si è spostato verso il centro del mezzo, richiedendo insistentemente l’apertura delle porte.

In preda a quello che è stato definito come un “delirio” l’uomo ha improvvisamente afferrato il martelletto di emergenza ed ha infranto uno dei finestrini del mezzo, riuscendo a fuggire.

Fuga durata ben poco: i Carabinieri hanno infatti fermato ed arresto in flagranza di reato l’uomo – accusato di atti osceni in luogo pubblico, interruzione di pubblico servizio e danneggiamento aggravato.

La vicenda è accaduta sabato sera


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram