Lucarelli contro Gabbani: “Guitto scarsissimo”, un fan lo difende: “Guitti sono stati Dario Fo, Sordi, Totò. Sia fiero di esserlo”

7 Settembre 2020 Off Di KatiaDiLuna
Lucarelli contro Gabbani: “Guitto scarsissimo”, un fan lo difende: “Guitti sono stati Dario Fo, Sordi, Totò. Sia fiero di esserlo”

Selvaggia Lucarelli è finita nella bufera per aver espresso un suo pensiero su Gabbani, chiamandolo “guitto scarsissimo”. Poi uno dei fan lo ha difeso, dando una stoccata alla giornalista

Domenica 6 settembre 2020, Selvaggia Lucarelli è finita nella bufera e il suo nome ribalza tra le tendenze di Twitter. Per quale motivo? La giornalista ha espresso un parere personale su il cantante Francesco Gabbani, ma in maniera non molto soft. Questo è accaduto durante la puntata di Seat Musica Awards, show musicale andato in onda lo scorso sabato su Rai 1.

Già Gabbani è un guitto scarsissimo, se poi lo fai salire su un palco dopo #Mahmood gli fai davvero del male“, queste sono state le parole della Lucarelli, che poi è stata immediatamente critica sui social.

A quel punto, sono intervenuti numerosi fan che hanno difeso il loro beniamino. Tra i commenti, troviamo: “Commento inappropriato e maleducato. Gabbani non può rientrare nei tuoi gusti, ma al momento è uno dei più geniali cantautori, mai scontato e con testi intelligenti, forse proprio per questo non riesci a capirli! Come dice un altro grande cantautore, “Pensa, prima di sparare!”.

Ma qualcun altro è stato molto più inciviso, spiegando l’etimologia della parola “guitto”: Chi usa “guitto” in senso spregiativo mostra ignoranza: l’attor guitto nomade e sbandato è il protagonista della commedia dell’arte, poi del cabaret e dell’avanspettacolo. Dopo Arlecchino, guitti sono stati Petrolini Govi Totò, Sordi, e Dario Fò. Gabbani sia fiero d’esser guitto”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui