Mer. Ott 27th, 2021

Il nuovo film di Enrico Vanzina scatena la polemica sul web: tanti utenti attaccano il regista perché trovano “scandaloso” lucrare su una tragedia. Commenti duri anche sul cast

Ieri, 17 settembre 2020, è uscita la locandina di Lockdown all’Italiana, film diretto da Enrico Vanzina, in arrivo il prossimo 15 ottobre. Ezio Greggio, Paola Minaccioni, Ricky Memphis e Martina Stella saranno i quattro protagonisti impegnati in varie attività svolte dagli italiani durante il periodo della quarantena. La storia, però, prova sdrammattizzare la tragicità dell’evento, con vicende di due coppie infelici forzate a convivere sotto lo stesso tetto, tradimenti, inganni e anche passioni.

A quanto pare, però, il film ha scatenato forti polemiche sul web, dove numerosi utenti si sono riversati con commenti negativi, tra cui anche quello dello scrittore e sceneggiatore Enrico Roversi.

“Quante risate ci siamo fatti vero?! Vergognatevi a lucrare con 35mila morti”, ha commentato qualcun altro in maniera dura contro il film prodotto da Medusa.

Qualcuno ha avuto da ridire anche su qualche membro del cast della pelliola:

Forse, si tratta di giudizi affrettati oppure riflessivi con un po’ di sensibilità, ma a quanto pare occorrerà vedere la pellicola per sapere se c’è ironia e rispetto o volgarità e noncuranza.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui