Google Stadia, introdotto il supporto ai dispositivi audio USB-C

2 Ottobre 2020 Off Di Mario Barba
Google Stadia, introdotto il supporto ai dispositivi audio USB-C

Il controller Stadia di Google ha ora il supporto per i dispositivi audio USB-C quando si gioca su un Chromecast o tramite un browser web.

Questo offre un modo semplice per aggiungere cuffie e microfono, poiché è possibile collegare semplicemente un set di auricolari USB-C cablati come gli auricolari USB-C Pixel di Google’s Pixel, l’Asus ROG Delta, o anche le cuffie da gioco senza fili SteelSeries Arctis 1 con adattatore USB-C senza fili.

È bello che i giocatori di Stadia abbiano un’altra opzione audio oltre al jack da 3,5 mm integrato, ed è bello e insolito allo stesso tempo che qualsiasi controller di gioco offra audio USB-C, ma ci è voluto quasi un anno perché Google lo aggiungesse dopo aver promesso che la funzione sarebbe stata disponibile.

Fino ad ora, si poteva usare la porta USB-C del controller solo per caricare il controller o per collegarlo a uno smartphone o a un computer con un cavo USB-C. Infatti, per molto tempo dopo il lancio, quello è stato l’unico modo per usarlo con un telefono o un computer – Google ha venduto un controller wireless che non era wireless a meno che non si stesse giocando sul suo Chromecast Ultra, fino a quasi sette mesi dopo il lancio, quando Google ha aggiunto il supporto per smartphone e web rispettivamente a maggio e giugno. Ci è voluto anche un mese dopo il lancio per far rilasciare a Google il supporto “claw che consente di collegare il controller Stadia al telefono in modo da poterlo utilizzare per giocare a Stadia in movimento.

Google ha anche promesso che il supporto per l’audio Bluetooth sarebbe stato aggiunto al controller, ma deve ancora dire quando l’opzione verrà introdotta effettivamente.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui