Dom. Giu 20th, 2021

Dopo la pubblicazione del videoclip della canzone di Angela Chianello, Ermal Meta è intervenuto su Twitter per dire la sua opinione

Lunedì 9 novembre, è uscito il videoclip del brani Angela Chianello, la signora divenuta popolare per la sua frase “Non ce n’è coviddi”. Vestita in abito di paillettes, Angela balla spensierata insieme a un gruppo di danzatori senza mascherina, ripetendo la frase “Non c’è niente”.

Tra le tante critiche sui social, è arrivata anche quella del cantautore Ermal Meta.

Povera musica che finisce in bocca a chi diventa appena famoso per ragioni che con la musica non c’entrano niente. E’ come vedere uno di settant’anni con una di venti che si dicono innamorati. Che pena infinita” ha twittato il cantante albanese.

A quel punto, tanti fan si sono resi conto che il destinatario del messaggio è proprio Angela di Non ce n’è coviddi e hanno espresso la loro appoggiando Ermal.

“Esatto, chi studia e si impegna perché ama la musica continua a vedersi porte in faccia perché non manda il curriculum a Barbara D’Urso” ha scritto qualcuno su Twitter.

Le critiche però sembrano non intaccare Angela, che ha replicato su Instagram: “Grazie a tutti i miei fan, a chi mi ama e a chi non mi ama. Io continuerò cosi“. La signora ha poi lanciato un altro filmato urlando: “Vogliamo l’Italia libera. Vogliamo tornare a vivere”.

https://www.instagram.com/p/CHXjiNWiFkk/

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui