Anticipazioni Daydreamer, domenica 22 novembre 2020: Can scopre la verità sul profumo di Sanem

22 Novembre 2020 Off Di Maria Rita Gagliardini
Anticipazioni Daydreamer, domenica 22 novembre 2020: Can scopre la verità sul profumo di Sanem

Le anticipazioni di “Daydreamer-Le ali del sogno” di domenica 22 novembre 2020.

Nonostante non abbiano la licenza per farlo, Muzaffer e Mevkibe aprono il loro negozio di prodotti biologici, ma vengono denunciati da Aysun. I due, per non essere multati, sono costretti a chiudere l’attività. In seguito a quanto accaduto, Nihat e Mevkibe litigano nuovamente e lei decide di aprire un negozio tutto suo, proprio di fronte a quello del marito.

La Fikri Harika riprende la campagna di Mackinnon, ma Huma non è a conoscenza del lavoro di Sanem. Mine, ex socia di Enzo Fabbri, dice a Can che Sanem aveva dato proprio a Fabbri il suo profumo, inoltre denuncia alla polizia l’ex socio e Aylin alla polizia. Can va da Fabbri e, in attesa che la polizia giunga, strappa l’accordo che Enzo aveva sancito con Sanem per il suo profumo. La polizia procede all’arresto sia di Aylin e sia di Fabbri.

Molto arrabbiato sulla recente scoperta del profumo di Sanem, Can si reca al rifugio, dove incontra Polen che,  d’accordo con Huma, gli propone un lavoro all’estero in modo da dividerlo una volta per tutte da Sanem.

Maria Rita Gagliardi


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui