Uomini e Donne, oggi: Gianluca e Armando di nuovo rivali, in studio arriva Marianna

23 Novembre 2020 Off Di Sara Fonte
Uomini e Donne, oggi: Gianluca e Armando di nuovo rivali, in studio arriva Marianna

Armando Incarnato incerto sulla frequentazione con Brunilde, in studio arriva Marianna per lui e Gianluca

Inizia oggi una nuova settimana di Uomini e Donne, storica trasmissione condotta da Maria De Filippi su Canale 5.

Si parte da Gemma Galgani, la conduttrice mostra in studio una clip del post puntata del giorno precedente. Dopo la registrazione la dama in studio mentre parlava con Maurizio si è lamentata degli attacchi continui di Tina Cipollari.

La bionda opinionista al momento segue le puntata da casa, in collegamento, perché è stata a contatto con una persona che è risultata positiva al Coronavirus. Anche da casa la Cipollari non perde occasione per attaccare e insultare Gemma Galgani.

Mentre la dama torinese parlava con Maurizio, Biagio si è avvicinato. Gemma non è uscita con nessuno dei due, Maurizio è invece uscito con Valentina, in studio fa sapere di essersi trovato molto bene.

Si passa poi ad Armando Incarnato, il cavaliere sta continuando a conoscere Brunilde, le cose tra loro non procedono però bene. Il cavaliere accusa la dama di avere modi un po’ bruschi e di cambiare spesso umore. Le anticipazioni rese note da Il Vicolo delle News fanno sapere che il cavaliere ammette di essere indeciso se continuare a frequentare Brunilde.

Incarnato è convinto che la dama sia interessata solo a lui, Leonardo però rivela di essere uscito con Brunilde. I due dopo aver cenato insieme sul terrazzo di casa si sono abbracciati sul letto. Le parole del cavaliere sorprendono molto Armando.

Intanto, in studio arriva Marianna con l’intenzione di conoscere sia Gianluca De Matteis che Armando Incarnato, entrambi accettano di iniziare a conoscerla. Scoppieranno nuovi scontri tra loro? Lo vedremo!

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui