Tanti auguri a Woody Allen: il celebre attore e regista compie 85 anni. I suoi film più famosi

1 Dicembre 2020 Off Di roberto
Tanti auguri a Woody Allen: il celebre attore e regista compie 85 anni. I suoi film più famosi

Il 1 dicembre è una data molto apprezzata da tutti gli appassionati di cinema. Quest’oggi, infatti, festeggia il suo 85esimo compleanno un’autentica icona come Woody Allen.

Proprio lo scorso maggio è uscita la biografia del grandissimo attore, “A proposito di niente”, dove Allen racconta le sue umili origini (è nato in una famiglia povera di Brooklyn) e i primi lavori nel cinema come stand-up comedian, sempre con l’obiettivo di diventare un giorno un vero attore e coronare il suo grande sogno. 

Sebbene la sua vita privata non sia affatto priva di tribolazioni, Woody Allen – vincitore di 4 premi Oscar – è una risorsa inestimabile per il cinema mondiale. Il suo ultimo film, Rifkin’s Festival, uscito nel 2020 (non ancora in Italia), è una riuscita commedia che vede come protagonisti una coppia americana che si reca al Festival internazionale del Cinema di San Sebastian, dove conosceranno due persone che confonderanno i loro sentimenti. 

Ma quali sono stati i film più importanti della carriera di Woody Allen? Scegliere è davvero molto difficile, ma proviamo a dirne almeno tre. 

Con “Midnight in Paris”, uscito nel 2011, Woody Allen è riuscito a vincere il suo terzo Oscar per la migliore sceneggiatura originale. Owen Wilson è Gil, sceneggiatore hollywoodiano che si ritrova improvvisamente catapultato nella Parigi degli anni ’20, dove incontra personaggi come Salvador Dali, Ernest Hemingway e la bella Adriana, di cui si innamora. 

Per i fan di Woody Allen, il film a episodi del 1972 “Tutto quello che avresti voluto sapere sul sesso* (*ma non avete mai osato chiedere)” è chiaramente un “must”: l’argomento, come si evince dal titolo, non può che essere il sesso, prendendo in gira tematiche di cui ancora oggi non è facile parlare apertamente. 

Il film più famoso del celebre attore e regista è tuttavia Manhattan, con Diane Keaton e Meryl Streep, del 1977. La pellicola è tutta in bianco e nero ed è ambientata a New York, città con cui Allen ha un legame fortissimo. 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui