Sab. Ott 16th, 2021
vite al limite

Vite a Limite…e poi? Alcune persone dopo il programma televisivo che va in onda su Real Time reagiscono e ritrovano anche la forma. Per altre, però, la storia non è sempre a lieto fine, come è accaduto a Sean Milliken, morto a soli 29 anni. Ecco la sua storia.

Vite al Limite con Sean Milliken

Sean ha partecipato a Vite al Limite nel 2018, quando aveva un peso ragguardevole di 455 chili. Il programma era alla quarta stagione. Il ragazzo era riuscito, con enormi sacrifici, a seguire la dieta del dott. Nowzaradan, arrivando a pesare 290 chili.

Questo gli ha dato la possibilità di fare l’intervento di bypass gastico che avrebbe potuto risollevare la sua situazione.

Purtroppo, però, la madre che lo assisteva è morta e nessuno si è più voluto occupare di lui. Così Sean è tornato a trovare conforto nel cibo, arrivando a pesare 321 chili nonostante l’intervento.

All’inizio, il programma lo affida ad un’equipe per tenere sotto controllo le sue abitudini, ma non basta. Così, viene affidato a un centro riabilitativo.

Purtroppo, due settimane dopo il ricovero nel centro riabilitativo, il ragazzo muore a soli 29 anni, per via di un’infezione polmonare legata al nuovo aumento di peso.

Leggi anche => Vite al Limite: la storia di Lisa Fleming, morta nel 2018. Real Time ripropone la sua storia questa sera


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui