Dom. Mag 16th, 2021
carriere

Lutto nel mondo del cinema. Si è spento all’età di 89 anni Jean Claude Carrière, famoso sceneggiatore cinematografico e televisivo.

La morte di Carrière è stata confermata nelle scorse ore dalla figlia Kiara Carrière. Il decesso è avvenuto nel sonno, all’interno della sua casa di Parigi.

Oltre al ruolo di sceneggiatore, Carrière era diventato molto famoso anche come autore teatrale, romanziere, poeta e saggista. Il suo esordio nel cinema risale al 1963, nel film “Io e la donna”.

Proprio in quell’anno lo sceneggiatore francese conosce il celebre regista spagnolo Luis Bunuel. Questo incontro sarà il punto di partenza di una collaborazione proficua, che darà tanto al mondo del cinema.

Carrière scriverà le sceneggiature di alcuni dei più famosi film di Bunuel, come Il Diario di una Cameriera, La Via Lattea, Il Fantasma della Libertà e Quell’oscuro oggetto del desiderio.

Ma nel corso della sua vita Carrière collaborerà anche con altri grandi registi, come gli italiani Marco Ferreri (‘La cagna’) e Giuseppe Bertolucci (‘L’iniziazione’) e i francesi Louis Malle e Jean-Luc Godard, senza dimenticare lo spagnolo Jesús Franco. E’ stato poi scrittore e sceneggiatore anche di Oshima, Wajda, Forman e Brook.

Tantissimi anche i libri scritti dall’autore. L’ultima opera, edita da Odile Jacob, risale al 2019 e prende il nome di Atelier.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di roberto