Lun. Ago 2nd, 2021

Dopo un anno dal Covid e da blocchi su blocchi per questa imperdibile opera riadattata di Strauss, Salome approda stasera su Rai5. Registrato nella giornata del 19 febbraio a teatro ovviamente a porte chiuse eccezion fatta per la presenza di qualche giornalista, diamo merito a questo capolavoro collegandoci alle 21 sul canale RAI.

Una trama tutta da “vivere”

Non solo in questo riadattamento regia e direzione, teatro e musica, sono sincronizzati per raccontare la stessa storia, ma c’èanche la sfaccettatura della figura di Salome diventata carnefice perché vittima di un patrigno che le ha ucciso il padre vero. Si racconta di una famiglia perversa, deformata, che incide giustamente sullo stato d’animo della protagonista.

Sebbene riferimenti superstiziosi e antiquati nel libretto, il contenuto è stato adattato all’attuale situazione, facendolo nostro, moderno ed emozionante. Complice anche forse la protagonista Elena Stikhina, nel ruolo di Salome, voce non straripante ma interprete intelligente.

La critica all’adattamento musicale

Dal punto di vista tecnico musicale, la critica ha elogiato la partitura radiografata in quanto organizzata in maniera tale da non cadere mai nel calligrafico. Il direttore d’orchestra ha creato una buona atmosfera, mista ad una grande flessibilità ritmica, e una straordinaria ricchezza di colori orchestrali. Quando la criminalità, per dirla breve, diventa dolce e melodica.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui