Mar. Ott 26th, 2021

Il programma Live-Non è la d’Urso rischierebbe di chiudere per bassi ascolti: si vocifera ad un rimpiazzo con Paolo Bonolis

Live-Non è la d’Urso sarebbe a rischio chiusura anticipata e al suo posto potrebbe arrivare Paolo Bonolis. Stando a quanto riporta Dagospia, il programma domenicale di Barbara D’Urso avrebbe le ore contate fino a fine marzo. Dunque potrebbe chiudere in largo anticipo rispetto a quanto stabilito dai palinsesti televisivi.

Il motivo pare che siano gli ascolti troppo bassi per la rete Mediaset, i quali vacillano tra il 10 e il 12 % di share. A quanto pare, nemmeno l’ospitata dell’ex portavoce dell’ex premier Conte, Rocco Casalino ha aiutato a rialzare l’audience. Quindi, Carmelita sarebbe destinata a lasciare il suo posto a Bonolis, che debutterà l’11 aprile con le nuove puntata di Avanti un altro. Esaminando meglio però pare che la scelta di chiudere in anticipo il programma domenica sia dovuta per motivi logistici: ovvero, lo studio serve per registrare le puntate di Scherzi a Parte. Non solo: stando ad alcune voci, Domenica Live, altra trasmissione condotta dalla D’Urso, non sarebbe riconfermata per la prossima stagione.

Barbara D’Urso è intervenuta a Pomeriggio 5 per replicare al rumor in circolazione riguardo le sue trasmissioni: “Quello che si legge sui social è importante, quello che si dice anche ma ci sono molti siti che spesso anche con cattiveria, raccontano le notizie a loro modo”. La conduttrice ha poi aggiunto senza accennare troppo le indiscrezioni: Si parla senza sapere come stanno realmente le cose”. Insomma, qual è esattamente la verità? Non resta che attendere nuove eventuali indiscrezioni sul caso.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui