Sab. Lug 31st, 2021
halo infinite

Gli sviluppatori di Halo Infinite, 343 Industries, hanno fatto a pezzi un pianoforte per registrare gli effetti sonori, come ha rivelato lo studio in un nuovo blog che descrive in dettaglio molti aspetti della produzione audio del gioco.

Ma il team audio di 343 non ha semplicemente usato il pianoforte come bersaglio per vari strumenti contundenti. Prima di distruggerlo, hanno messo un subwoofer sul pianoforte per usarlo come risonatore. E dopo averlo distrutto, hanno messo del ghiaccio secco su numerosi pezzi dei resti del pianoforte, “il che ha prodotto una serie di canti, muggiti, stridori e tanti altri strani suoni“, hanno dichiarato gli sviluppatori. Alcuni dei suoni risultanti sono da brivido. (È interessante notare che il team audio di Death Stranding abbia anche lui utilizzato un pianoforte per registrare una varietà di suoni per il gioco).

Oltre a mostrare la distruzione del pianoforte, il blog approfondisce il modo in cui alcuni effetti di spari differiscono tra Halo 5 e Halo Infinite, il sistema acustico che simula come il suono viaggia attraverso gli ambienti di gioco, e come il sound design differisce tra single-player e multiplayer. 343 ha anche rivelato che Halo Infinite supporterà le tecnologie Dolby Atmos, Windows Sonic, e DTS Headphone:X virtual surround, che vi permetteranno di sentire l’audio spaziale anche quando indossate cuffie stereo.

L’uscita di Halo Infinite è attualmente prevista per questo autunno. Godetevi il video:


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui