Mer. Giu 16th, 2021

L’attore comico Checco Zalone ha battuto Laura Pausini con “Immigrato”, canzone del film campione d’incassi Tolo Tolo

Mercoledì 12 maggio 2021, è andata in onda Striscia la Notizia, tg satirico di Canale 5. Come quasi in ogni puntata, c’è un attapirato ed questa sera è proprio toccato a Checco Zalone. Il motivo? L’attore comico pugliese non si è presentato alla cerimonia dei David di Donatello 2021, presentata da Carlo Conti. “Non sono andata perché non me lo aspettavo. Credo poco in me stesso” ha spiegato Luca Medici in arte Checco Zalone.

L’attore e regista però non solo non si è presentato ma ha vinto anche il premio, battendo la favorita Laura Pausini con la sua “Io sì”, colonna sonora di La vita davanti a sé, pellicola con Sophia Loren e diretta da Edoardo Ponti. La canzone che ha vinto i Golden Globe ma non l’Oscar, e quindi la Pausini pensava di riscattarsi con i David. Storica e virale la reazione sorpresa della cantante romagnola, quando ha scoperto della vittoria di Checco.

Quindi il Tapiro dovremmo darlo a Laura. Anzi, ci è rimasta male quindi le propongo di scambiare il suo Golden Globe, a cui aspiravo, con il mio Davidi di Donatello”, ha dichiarato Checco, lanciando un invito ironico a Laura Pausini. La cantante non ha ancora commentato la sconfitta al David, la quale è stata parecchio polemizzata sui social.

“Dopo la scandolosa questione dei David di Donatello e la vittoria rubata a Laura Pausini io direi di stremmare la canzone e basta”, ha commentato un utente.

“Laura Pausini vincitrice di un Golden Globes e una nomination all’Oscar per la sua canzone, e in Italia vince il David di Donatello Checco Zalone” ha scritto qualcun altro.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui