Sab. Set 18th, 2021
marco giallini

Le parole d’amore pronunciate da Marco Giallini e dedicate a sua moglie Loredana, scomparsa dieci anni fa, hanno fatto il giro del web.

In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, l’attore italiano – candidato per ben sei volte ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento – ha confessato di essere in lockdown fin dal momento in cui è venuta a mancare la sua compagna di vita, deceduta nel 2011 a causa di un’emorragia cerebrale. Aveva solo 40 anni.

“Il pensiero che lei rientri a casa da un momento all’altro dura due anni, poi, capisci che morire è prassi. Non a 40 anni – spiega Giallini – Non fra le mie braccia, mentre prendiamo le valigie per le vacanze. Ma non sono l’unico a cui è successo”.

L’attore, nell’intervista, afferma che il dolore non va via mai. L’unica cosa che “passa” è la voce, che si comincia a dimenticare con lo scorrere degli anni. Nonostante ciò, Giallini confessa di parlare ancora con la sua Loredana.

“Quando sto solo e qualcosa non va. Dico: Eh amore mio…”, afferma l’attore 58enne, che rivela poi di non essersi più innamorato di nessuna altra donna.

“Innamorato ero di mia moglie. Per 27 anni, non ci siamo mai lasciati e non abbiamo mai litigato – aggiunge – Lei era la donna mia e io il suo uomo. Nel mondo, quante ce ne possono stare di persone per te? Una”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di roberto