Lun. Ago 2nd, 2021

L’assessore Jorge García Castaño vorrebbe dedicare una piazza a Raffaella Carrà: “Merita questo riconoscimento, visto che è sempre rimasta legata a Madrid”

Raffaella Carrà è stata una grande icona importante per tutte le generazioni, sia in Italia che in Spagna, terra a cui era molto legata. Alcuni esponenti del partito Mais Pais (Mas Madrid) hanno avuto un’iniziativa per la storica conduttrice scomparsa lo scorso 5 luglio: dedicarle una piazza. Il luogo pensato per la piazza si trova al centro della capitale spagnola, situato in una delle vie dello shopping, Calle Fuencarral.

“Raffaella Carrà merita questo e altro. Lei rappresenta un’icona per di libertà per molte generazioni– ha esordito così l’assessore Jorge García Castaño La sua musica ha ispirato più generazioni. È stata una delle prime figure pubbliche a parlare di libertà sessuale ed è un punto di riferimento per la musica e la televisione, un’icona, per Madrid e per la Spagna intera“. L’assessore di Madrita ha inoltre aggiunto: “Merita questo riconoscimento, visto che è sempre stata molto legata a Madrid, città in cui diceva di sentirsi libera e dove si sentiva molto a suo agio a godersi la vita delle sue strade e delle sue piazze“.

Secondo Garcia Castagno, la Carrà sarebbe davvero fiera di questo omaggio, in quanto icona di libertà nonché “regina del Pride”, avvenuto nel 2017: “Riconoscere la sua figura in uno spazio pubblico della città come la via Fuencarral, tra i quartieri Chueca e Malasaña, assume oggi tutto il suo significato”.

La stessa iniziativa l’ha presa Milly Carlucci, che durante la messa in onda Rai, ha voluto proporre di dedicare l’Auditorium Rai del Foro Italico alla storica conduttrice e showgirl, trovando approvazione da parte di coloro che stanno aderendo ad una petizione aperta per la causa.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui