Sab. Nov 27th, 2021

A teatro con Il Mangianuvole. La proposta del sabato pomeriggio di rai 5 lascia sorpresi gli spettatori con un’opera particolare, perché del tutto singolare risulta il suo autore ovvero Marcel Achard.

Scritta nel 1929, l’opera Mangianuvole viene proposta nella versione degli anni 70, per la regia di Davide Montemurri.

La trama

Cercando di rimanere quanto più misteriosi possibili, perché si tratta di un’opera da vedere assolutamente, parliamo vagamente della trama. Il protagonista della storia è un giovane, Jef, anche detto dai suoi amici «il mangianuvole». Si tratta di un personaggio stralunato, con la testa perennemente tra le nuvole.

In vero, un po’ tutti i personaggi dell’autore hanno quest’aria un po’ persa sintomo di uno stile di scrittura sentimentale e malinconico allo stesso tempo. La caratteristica distintiva dei testi di Achard è il loro umore onirico di malinconia sentimentale, sottolineato dai loro stessi titoli, tratti perlopiù da agrodolci canzoni popolari di quel tempo. Peculiarità questa che si trova tanto nelle opere più famose, tanto in quelle meno note ma ugualmente d’effetto scenico.

Il cast

Dall’opera di Marcel Achard e per la regia di Davide Montemurri, nel cast vedremo Aroldo Tieri, Anna Teresa Eugeni, Nino Castelnuovo, Bool Menato, Giuliana Lojodice, Mario Erpichini. Opera tutta da vedere, ti aspetta su rai 5 sabato pomeriggio.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui