Sab. Set 24th, 2022

Nato a Chieti nel giugno del 1952 e morto a Zurigo 3 anni or sono (era il 25 luglio del 2018 quando è stato sconfitto da una grave malattia) Sergio Marchionne è stato un personaggio importantissimo dell’industria italiana, ricoprendo ruoli importantissimi nel Gruppo FIAT (è lui l’artefice dell’acquisizione di Chrysler) e nella Ferrari (è stato Presidente fino a pochi giorni prima della dipartita).

Nato in Abruzzo, Sergio è cresciuto in Canada, dove s’era trasferito coi genitori a 14 anni (in Ontario, per la precisione). In Canada era cresciuta anche la moglie, di cui sappiamo poco altro, oltre alle origini abruzzesi comuni e il nome (Orlandina): Marchionne è sempre stato geloso della propria privacy.

E in tal senso lo ha raccontato anche Daria Bignardi in un’intervista a ‘Vanity Fair’, in cui ha parlato anche della sorella Luciana, morta di cancro ad appena 32 anni.

Queste le parole della Bignardi:

“Anche sua sorella Luciana era una studentessa eccezionale, ma in materie umanistiche: a 31 anni aveva già una cattedra in Letteratura a Toronto. Era morta di cancro a 32 anni e lui ne aveva sofferto molto. Non ne parlava mai. Né di lei né della ex moglie Orlandina, abruzzese canadese che vive in Svizzera con i due figli maschi”.

Dal matrimonio con la moglie Orlandina, ha avuto due figli: Alessio Giacomo (nato nel 1989) e Jonathan Tyler (1994).

I due figli e la ex moglie risiedono in Svizzera, dove ha risieduto per lungo tempo anche Sergio Marchionne che – dopo il divorzio – è stato legato a Manuela Battezzato, manager aziendale conosciuta alla FCA, dove si occupava del settore comunicazioni.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui