Mer. Lug 6th, 2022

Venerdì 27 maggio 2022 è uscita, su Netflix, la prima parte della quarta stagione di Stranger Things. Per vedere gli ultimi due episodi della serie bisognerà aspettare fino a venerdì 1 luglio. Intanto, Variety ha rivelato quali sarebbero i guadagni degli attori principali e ne è emerso che esistono tre fasce ed il cachet va da un minimo di 150mila dollari ad episodio ad un massimo di 350mila. Andiamo a scoprire quali sarebbero i guadagni degli attori.

Il cachet degli attori Stranger Things

Tenendo conto che gli episodi della quarta stagione di Stranger Things sono nove, i guadagni degli attori si aggirerebbero tra il milione ed i tre milioni di dollari.

Dacre Montgomery che interpreta Billy Hargrove e Sadie Sink (Max Mayfield) sarebbero tra i meno pagati con 150 mila dollari ad episodio. In una specie di Serie B possiamo trovare a quota 250 mila dollari Gaten Matarazzo (Dustin Henderson), Noah Schnapp (William Byers), Caleb McLaughlin (Lucas Sinclair), Finn Wolfhard (Michael Wheeler), Charlie Heaton (Jonathan Byers) e Natalia Dyer (Nancy Wheeler).

I più pagati, invece, con 350 mila dollari ad epiosodio sarebbero David Harbour che interpreta Jim Hopper, Winona Ryder (Joyce Byers) e Millie Bobby Brown (Undici).

Ricordiamo che Stranger Things è una serie televisiva statunitense del 2016, ideata da Matt e Ross Duffer e prodotta da Camp Hero Productions e 21 Laps Entertainment.

Rappresenta una delle colonne portanti del catalogo televisivo di Netflix, risultando una delle serie più viste e apprezzate della piattaforma, avendo ottenuto 5 candidature ai Golden Globe e 41 candidature agli Emmy, tra cui 3 per la miglior serie drammatica, 2 per la miglior attrice non protagonista a Millie Bobby Brown, una per il miglior attore a David Harbour e una per la miglior attrice non protagonista a Shannon Purser.

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news?
Seguici anche su Instagram cliccando qui, su Facebook cliccando qui e su Google News cliccando qui