Mar. Gen 31st, 2023

In questi giorni mi sono imbattuta in un’intervista del Corriere della Sera a Costantino Vitagliano. Lui è stato il primo vero tronista di Uomini e Donne e ha avuto all’epoca un successo stratosferico. Nell’articolo infatti racconta dei tanti guadagni ottenuti grazie alla popolarità che gli ha dato il programma di Maria De Filippi. Si è comprato più di una casa e si è tolto ogni sfizio. Ha fatto un film, ha scritto un libro, era ospite fisso a Buona Domenica da Costanzo, ha lavorato a Stranamore per non parlare delle numerose serate nelle discoteche. Lui dal programma uscì con Alessandro Pierelli e molte persone hanno sognato seguendo il loro amore, il tronista però ha spiegato che: “Era tutto vero, in quei 40 minuti di tv. Poi, avevo altre vite, mi beccavano con le ragazze Jacuzzi e ad Ale in diretta, io dicevo che era un set…”. Tutto finto quindi. Dopo Costantino vennero altri tronisti e troniste molto amati, e coppie uscite dal programma ancora stanno insieme e hanno costruito una famiglia insieme. Pian piano però il trono classico ha perso punti agli occhi del pubblico. Forse perché i partecipanti ora vanno solo per visibilità e non più con lo scopo di trovare l’amore? Può essere visto che sono più i tronisti che abbandonano senza scegliere, che infrangono le regole, che mentono e scelgono solo per avere il favore del pubblico per poi lasciarsi dopo poco. Ma voi vi ricordate il trono di Sara Affi Fella? Questa ragazza partecipò al programma e scelse pure alla fine avendo il fidanzato che l’aspettava a casa! Vi ricordate di Nicola chiuso nell’armadio? Pura goduria trash. Quella storia ci ha appassionato per mesi. Poi è arrivato il trono over, con Gemma, Ida, Barbara, Giuliano, Riccardo, Roberta, Giorgio, Isabella e Armando per citarne qualcuno, e ha preso il sopravvento. È così amato e seguito che la produzione ha unito i troni. Se prima c’erano 2 puntate dedicate al trono classico e tre al trono over, ora hanno unito i due troni, perché gli ascolti del classico colavano a picco. Con la solita genialità Maria ha così riacceso gli ascolti. Io gli over li amo, sono così trash e tremendi che non posso farne a meno. Sarà poi che anch’io sono una boomer, ma li trovo molto più interessanti. Il trono classico ormai lo trovo davvero noioso. Per me sono imperdibili le discussioni di Tina e Gemma, le pettinature di Armando,i pianti di Ida, i pizzoni di Roberta, il “non facciamo passare questo messaggio” di Riccardo. Anche tra gli over ci sono molti imbrogli e raramente nascono coppie, ma sono così divertenti e surreali che non riesci a staccare gli occhi dallo schermo. Vi dico la verità lo guardo anche perché vedendo quello che combinano mi sento una persona davvero meravigliosa: alzano la mia autostima.

Voi siete d’accordo? Preferivate Uomini e Donne del passato o preferite questo attuale?

Alla prossima pillola, baci velenosi a tutti


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram