Gio. Dic 28th, 2023

Il mito della musica soul Aretha Franklin ha lasciato un segno indelebile grazie alla sua straordinaria voce e un talento senza eguali. In occasione della messa in onda di “Respect”, film dedicato a questa straordinaria artista, facciamo un viaggio nella sua vita personale e in particolare dedichiamoci alle sue relazioni.

La vita personale di Aretha Franklin

Nata a Memphis il 25 marzo 1942, Aretha era figlia del predicatore battista Clarence LaVaughn Franklin e della cantante gospel Barbara Siggers. Crescendo con il padre e le sorelle a Detroit, la sua infanzia è stata segnata dal divorzio dei genitori quando aveva solo sei anni. La sua musica, con uno stile unico, ha influenzato intere generazioni di artisti.

Sebbene abbia mantenuto una facciata di normalità, la vita privata di Aretha Franklin è stata segnata da sofferenze e fragilità. I suoi matrimoni falliti con Ted White e Glynn Turman hanno contribuito a questo quadro. Il primo matrimonio, conclusosi nel 1969, è stato segnato da episodi di violenza coniugale. Il secondo, nel 1978, si è concluso nel 1984.

I figli e il patrimonio

La leggenda della musica soul ha dato alla luce quattro figli, due dei quali nacquero quando lei era molto giovane e i cui padri non sono noti. Gli altri due, Teddy Richards White e Kecalf Cunningham, sono nati rispettivamente dal matrimonio con Ted White e da una relazione con Ken Cunningham nel 1970.

Aretha non è solo l’idolo del soul, ma è stata anche una miniera d’oro per i suoi figli. Ad oggi il suo patrimonio si aggira intorno ai 5 milioni di dollari, tra diritti delle canzoni e proprietà, delineando un’impronta culturale e musicale senza eguali. I figli sono in lotta tra loro per accaparrarsi i soldi di mamma, anche perché, secondo quanto riportato dai giornali americani, sono emersi ben due testamenti (non ufficiali e redatti secondo legem) della cantante discordanti tra loro. Tra le ultime notizie trapelate in merito, pare che il tribunale abbia favorito i figli  Kecalf ed Edward Franklin.


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News