Le cose che non ti ho detto: come finisce? Finale, trama e frasi da ricordare

5 Luglio 2024 Off Di Alessia D'Anna
Le cose che non ti ho detto: come finisce? Finale, trama e frasi da ricordare

“Le cose che non ti ho detto” è un dramma sentimentale del 2019 diretto da William Nicholson, con protagonisti Annette Bening, Bill Nighy e Josh O’Connor.. Questo articolo offre una panoramica della trama, una spiegazione del finale e alcune frasi memorabili del film.

Trama di Le cose che non ti ho detto

La storia ruota attorno a Grace (Annette Bening) ed Edward (Bill Nighy), una coppia sposata da 29 anni. La loro relazione è in crisi, con tensioni e incomprensioni che emergono sempre più evidenti. Edward, che si è innamorato di un’altra donna, Margaret, decide di chiedere il divorzio, sconvolgendo Grace. Il loro figlio Jamie (Josh O’Connor) cerca di mediare tra i genitori, tentando di mantenere un equilibrio familiare mentre affronta anche lui il dolore della separazione. La trama si concentra sulle emozioni intense e sui confronti tra i protagonisti, rivelando i motivi profondi della loro crisi matrimoniale.

Il finale del film

Il finale di “Le cose che non ti ho detto” vede Edward lasciare Grace per vivere con Margaret. Nonostante il dolore e lo sconforto iniziale, Grace inizia un percorso di accettazione e guarigione. Il ruolo di Jamie è cruciale, poiché cerca di supportare entrambi i genitori durante questa difficile transizione. La conclusione del film è caratterizzata dalla speranza, con Grace che riflette sul futuro e su come ricostruire la propria vita. Il finale sottolinea l’importanza dell’accettazione e della resilienza di fronte ai cambiamenti dolorosi e inevitabili della vita.

Le frasi da ricordare del film

Il film è ricco di dialoghi profondi che mettono in luce le complessità delle relazioni umane e la necessità di comunicazione. Tra le frasi più memorabili, spicca quella di Grace: “C’è bisogno d’amore e di celebrazioni quando la bellezza è autentica. Che sia solo per un giorno, un minuto, una frazione di secondo o per sempre, la felicità esiste.” Questa frase riflette la sua evoluzione emotiva e il suo desiderio di trovare la felicità nonostante il trauma vissuto. Altre frasi significative riguardano la riflessione sulla mancanza di comunicazione, evidenziando come le parole non dette possano erodere lentamente una relazione.


Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News