Concertone Primo Maggio, tra gli ospiti anche Gianna Nannini

27 Aprile 2018 Off Di Stefano T. Vilardo
Concertone Primo Maggio, tra gli ospiti anche Gianna Nannini

Primo Maggio, Gianna Nannini al concertone

L’ultimo nome che si aggiunge alla lunga lista degli artisti che si esibiranno al concertone del Primo Maggio è quello di Gianna Nannini.
Una partecipazione importante che va ad arricchire il già corposo cast della prima edizione del concertone interamente organizzata da Massimo Bonelli che ha svelato come la rocker “sia la pietra miliare di quest’edizione, ci siamo sentiti a gennaio ed è stata subito entusiasta”.

Lo stesso entusiasmo che ha mostrato la stessa Gianna Nannini entrando in Viale Mazzini con le stampelle al cielo. Non sarà infatti un infortunio a fermare la sua voglia sfrenata di fare rock: il suo tour sta continuando nonostante tutto con il sold out.

Durante la conferenza stampa ha spiegato:

“Non preoccupatevi, sono organizzata per salire sul palco: io piuttosto che Concertone lo definisco festival rock, perché come dimostra il cast di questa edizione si apre una nuova pagina per la musica italiana, c’è un fermento crescente che viene rappresentato sul palco: la nuova musica italiana è un dato di fatto e non deve rimanere solo italiana. Io dico rock ma intendo musica popolare: ognuno ha il suo rock e noi abbiamo questa realtà”

Poi, continua:

“Da un po’ seguo artisti come Frah Quintale e altri, è una bella realtà che rappresenta un risveglio del pubblico, la musica non la sceglie la casa discografica, una volta c’erano i club ora gli spazi te li crei con i social, ora conta ciò che un artista dice, come suona, se piace al pubblico. È una realtà che può andare oltre il chiasso e anche oltre Chiasso. La musica italiana ha ripreso possesso della parola, io vengo dall’ottava rima, il rap oggi si scrive allo stesso modo, istintivamente, però ci vuole un proprio suono, un’identità sonora, altrimenti ci si confonde nella massa”

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui