GF Vip, Enrico Silvestrin si commuove: “Non sono omofobo”

2 Ottobre 2018 Off Di Sara Fonte
GF Vip, Enrico Silvestrin si commuove: “Non sono omofobo”

Enrico Silvestrin in lacrime nella casa del Grande Fratello Vip

Al centro del gossip nelle ultime ore Enrico Silvestrin, concorrente del Grande Fratello Vip, reality condotto da Ilary Blasi su Canale 5.

Il gieffino è scoppiato in lacrime nella casa più spiata d’Italia. Il motivo? Essere stato accusato di omofobia lo ha fatto soffrire davvero molto. Scherzando con un amico Silvestrin ha detto che gli uomini che hanno come cane il chiwawa sono sempre gay. Una frase che non è piaciuta a molti.

Enrico Silvestrin ci ha tenuto a precisare che non voleva assolutamente insultare i gay, si è infatti scusato per aver usato delle parole, senza farci affatto caso, che avrebbero potuto dar fastidio.

Il gieffino in lacrime ha detto: “Ho trovato brutto l’accanimento. Mi dispiace per la mia famiglia. Non sono un omofobo. Mi dispiace che molti omosessuali abbiano dato dell’omofobo a me, invece di combattere l’omofobia altrove. Ho chiesto scusa. Ora devo raccogliere tutto col cucchiaino”.

Ilary Blasi lo ha rassicurato dicendogli che il pubblico ha capito che le sue parole non volevano offendere nessuno, per questo ieri non lo hanno eliminato al televoto.

L’attore ha fatto sapere che avrebbe preferito essere eliminato piuttosto che essere accusato di omofobia. Silvestrin ha infatti concluso dicendo: “Preferivo essere squalificato per questo, piuttosto che avere un processo sommario”.

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui