Escape at Dannemora, la serie tv di Ben Stiller con Benicio Del Toro

19 Novembre 2018 Off Di Rosanna Donato
Escape at Dannemora, la serie tv di Ben Stiller con Benicio Del Toro

Ben Stiller dirige la serie tv di Showtime Escape at Dannemora, interpretata da Benicio Del Toro, Paul Dano e Patricia Arquette

Escape at Dannemora” è la nuova serie tv in otto episodi diretta da Ben Stiller. Il progetto vede come protagonisti Benicio Del Toro, Paul Dano e Patricia Arquette. La serie tv targata Showtime, segue la vera storia di due detenuti, David Sweat e Richard Matt. I due erano fuggiti dalla Clinton Correctional Facility a Dannemora, New York, nel 2015, dando il via ad una vera e propria caccia all’uomo durata ben tre settimane e mezzo.

Il regista Ben Stiller aveva ottenuto il permesso direttamente dal governatore di New York, Andrew Cuomo, per filmare nel carcere da cui i detenuti erano evasi. “Vai alla Clinton Correctional e vedi l’ambiente, vedi quanti anni ha la prigione, vedi quanto tempo le persone hanno lavorato lì“, ha detto Stiller. “È davvero un posto molto organizzato nei modi, ed è per questo che è riuscita la fuga“.

Patricia Arquette interpreta Joyce “Tilly” Mitchell, l’operatrice civile che ha avuto una relazione sessuale con entrambi i detenuti, Matt (Del Toro) e Sweat (Dano). Quest’ultima aveva cospirato per aiutarli a fuggire dalla sartoria carceraria che gestiva. Chi è Tilly? ”Una donna di mezza età che segue il suo desiderio”, ha detto Patricia.

Escape at Dannemora e l’esperienza in carcere

Esplorare una “storia d’amore a quattro vie contorta” è ciò che ha spinto Benicio Del Toro a partecipare alla serie tv “Escape at Dannemora“: “Pensavo che fosse così unico”. Per Paul Dano, invece, il fatto che la costante voce di Stiller abbia accompagnato gli otto episodi della serie di Showtime è stato un lusso: ”Avere il suo aiuto è un elemento molto importante. Sento quel senso di autorialità in lui. È importante anche per me come spettatore. Mi sento come se guardassi qualcosa di unico.

Per gli attori di “Escape at Dannemora“, l’esperienza delle riprese in una prigione della vita reale è stata a volte sufficiente per spingerli verso il disagio. “Per qualcuno che non è stato in prigione prima… è stato molto intenso“, ha detto Paul Dano. Patricia Arquette è d’accordo: “Non vedevo l’ora di uscire. La situazione carceraria viene affrontata in un modo completamente nuovo.” Benicio Del Toro non ha potuto fare a meno di notare i problemi sistemici che circondano il sistema di giustizia penale. ”Sono anime spezzate fin dall’inizio“, dice l’attore dei detenuti che hanno incontrato durante le riprese, incluso Sweat stesso.

Il trailer ufficiale di Escape at Dannemora

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui