Francesca Brambilla diffida Valentina Vignali al GF16

20 Aprile 2019 Off Di Sara Fonte
Francesca Brambilla diffida Valentina Vignali al GF16

Valentina Vignali riceve una diffida al Grande Fratello 16, ecco cosa è successo

Arriva l’ennesima diffida, la terza dell’attuale edizione del Grande Fratello 16, questa volta a carico di Valentina Vignali. A diffidare la gieffina è stata Francesca Brambilla.

Più volte nella casa più spiata d’Italia la Vignali ha parlato di Francesca, accusandola di essere proprio lei la causa della fine della sua storia d’amore con Stefano Laudoni, lasciandosi sfuggire anche dettagli e parole poco carine nei confronti della ragazza.

Ieri a Pomeriggio Cinque Barbara D’Urso ha annunciato la diffida nei confronti di Valentina Vignali. Con ironia ha detto: “Collezionare tre diffide in sole due puntate del Grande Fratello, questo è un altro guinness world record della D’Urso.”

La conduttrice ha poi letto la diffida che le è stata inviata dall’avvocato della Brambilla: “Francesca Brambilla si è rivolta al nostro studio a seguito delle strumentali e infondate polemiche da lei sollevate in occasione della puntata del Grande Fratello.”

Francesca Brambilla ha deciso di intervenire per tutelare la sua immagine personale e professionale. La ragazza ha intenzione di prendere provvedimenti per le: “plurime espressioni irrispettose da lei utilizzate in passato, privatamente e sui social”.

La diffida si conclude con la seguente richiesta nei confronti di Valentina Vignali“La invitiamo per tanto a cessare immediatamente ogni condotta lesiva dell’onorabilità della nostra assistita la signora Francesca Brambilla.”

Barbara D’Urso vorrebbe ascoltare la versione della Brambilla. Lei stessa in studio ha affermato: “Ovviamente io invito Francesca Brambilla a replicare e a dire la sua. E ovviamente informerò Valentina Vignali della terza diffida della Casa del Grande Fratello. Qui si chiude”.

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui