Chicco Nalli si sfoga al Grande Fratello 16: “Era uno dei miei terrori”

8 Maggio 2019 0 Di Sara Fonte
Chicco Nalli si sfoga al Grande Fratello 16: “Era uno dei miei terrori”

Chicco Nalli commenta i messaggi del figlio e di Tina Cipollari

Si torna a parlare di Chicco Nali, concorrente del Grande Fratello 16, reality condotto da Barbara D’Urso su Canale 5. Nella casa il gieffino si è avvicinato molto ad Ambra Lombardo, flirt criticato dal figlio Francesco e dall’ex moglie Tina Cipollari.

Durante la diretta di lunedì, la conduttrice ha mostrato alcuni messaggi postati sui social dal figlio Francesco e Tina. Il figlio ha accusato Ambra di essere falsa e stratega. Chicco Nalli si è mostrato davvero deluso dalla situazione, crede che sia normale che i figli reagiscano davanti a questa cosa ma ci ha tenuto a precisare che sarà lui a dover capire cosa c’è tra lui e Ambra quando uscirà dalla casa.

Anche Tina Cipollari ha postato commenti poco carini nei confronti di Ambra, in merito a ciò Chicco Nalli in confessionale ha detto: “Questo era uno dei miei terrori, la mia ex moglie. Tutto è possibile nella vita. Ci penso io, vediamo”.

Il noto hair stylist ci ha tenuto poi a tranquillizzare i suoi figli, li ama immensamente e questo non cambierà mai. Queste le sue parole: “I miei figli sono il mio sangue, la mia carne. Quello che voglio dire è non vi preoccupate, non vi preoccupate. State sereni. Papà è il vostro papà. Nessuno e dico nessuno si può mettere prima di voi, o in mezzo a noi.”

Il gieffino ha aggiunto: “Io per voi ci sto sempre, le emozioni più grandi siete voi. Ma papà è un uomo, ha bisogno di sperare ancora. Papà capirà, ma capirà quando starà fuori”.

Chicco Nalli, facendo un riassunto generale della situazione, ha concluso dicendo: “Ci sono dei figli che amano un padre, che cercano di tutelarlo e che sono gelosi. Io sono tutto per loro, loro sono tutto per me. Però come si dice: chi ha testa la usi. E soprattutto chi ha cuore lo usi”.

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui