Ambra Lombardo picchiata dall’ex: “Lo amavo nonostante la sua crudeltà”

7 Luglio 2019 Off Di Sara Fonte
Ambra Lombardo picchiata dall’ex: “Lo amavo nonostante la sua crudeltà”

Ambra Lombardo ha subito violenze in passato, ecco cosa ha raccontato l’ex gieffina

Si torna a parlare di Ambra Lombardo, divenuta nota per aver partecipato all’ultima edizione del Grande fratello Nip, reality condotto da Barbara D’Urso su Canale 5.

Nella casa più spiata d’Italia la professoressa siciliana ha trovato l’amore, lei e Chicco Nalli sono più innamorati e complici che mai. Ambra è molto felice oggi, ma in passato ha sofferto molto a causa del comportamento violento dell’ex fidanzato.

In un’intervista rilasciata al settimanale Di Più l’ex gieffina si è lasciata sfuggire importanti e delicate rivelazioni. Queste le sue parole sull’ex fidanzato: Lui era geloso dei ragazzi che avevo conosciuto in passato, prima di lui. Mi recriminava storie di quando nemmeno ci conoscevamo: trascorsi inventati perché io non lo avevo mai tradito. E si arrabbiava.”

Ambra Lombardo ha continuato dicendo: Un giorno mi strinse le mani al collo fino quasi a soffocarmi. Non mi prendeva a schiaffi, preferiva strattonarmi per terra. Ricordo di aver nascosto per giorni un livido sul collo che si allungava fino al petto. Poi mi riempiva di insulti molto pesanti. Cose forti. Gesti forti e violenti.”

Nonostante la sofferenza e la paura, l’ex gieffina non riusciva a lasciare l’ex fidanzato. Lei stessa ha detto: “Non riuscivo a staccarmi. Quando lo lasciavo, lui mi perseguitava e mi raggiungeva sotto casa dei miei genitori perché desiderava farsi perdonare. E io ci ricascavo.”

E ancora: “Io mentivo a me stessa, mi colpevolizzavo. A tratti ero convinta di essere io la responsabile dei suoi comportamenti. Io lo amavo nonostante la sua crudeltà. Io ero innamorata di una parte buona che vedevo in lui che, in realtà, non c’era. Sono stata solo un’illusa”,

Ambra Lombardo ci ha tenuto a dare un consiglio a tutte le donne che soffrono come è successo a lei. L’ex gieffina ha concluso dicendo: “Il consiglio che posso dare è di non fare come me, bisogna denunciare subito: un uomo violento è un uomo che non sta bene.”

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui