Gio. Lug 29th, 2021

i casi Wikileaks e Cambridge Analatica hanno dimostrato quanto i dati personali degli utenti iscritti ai social media, siano il nuovo “oro nero”  per le nuove e vecchie potenze mondiali. Un mondo continuamente spiato, prospettatoci già da serie tv come “Black Mirror” e “Mr Robot“, dove le guerre non vengono più combattute sui campi di battaglia, ma tramite potenti strumenti di hacking e abili “Pirati informatici“, dove ogni singolo like, ogni singolo hashtag, ogni singolo post, potrebbe essere usato contro o in favore di una persona o di una fazione/partito politico.

Oggi le Fake News sono uno strumento che permette di controllare le masse, specialmente quelle meno recettive e colte, per indirizzarle verso un determinato ideale

“The Great Hack- Privacy violata” è la nuova serie Netflix girata da Karim Amer e Jehane Noujaim (The Square, Control Room, Startup.com)  in cui si parlerà di questo argomento, cupo ma che dovrebbe essere di interesse pubblico, visto che riguarda ognuno di noi.

Questo lavoro, durato quattro anni, si intrufolerà all’interno di numerose realtà riguardante il mondo dei Social Media: generatori di Fake News, spammer, pagine gestite da partiti politici o altro, immagini e video violenti che non vengono filtrati, ma soprattutto,furto di dati personali.

La serie arriverà sulla piattaforma di Hastings il 24 luglio.

Lorenzo Carbone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di Lorenzo Carbone

31 anni, genovese e mugugnone come è giusto che sia, insegnante di italiano, impiegato e nerd incallito. Pseudo scrittore di 3 libri.