Giulia De Lellis svela: “Con il mio libro potrei aiutare chi sta vivendo quello che ho vissuto io”

31 Luglio 2019 Off Di Sara Fonte
Giulia De Lellis svela: “Con il mio libro potrei aiutare chi sta vivendo quello che ho vissuto io”

Giulia De Lellis dopo il tradimento di Andrea Damante ha scritto un libro, su Instagram svela perché ha accettato di raccontare la sua storia

Torna ad attirare l’attenzione del gossip Giulia De Lellis, divenuta nota per aver partecipato in passato al Trono Classico di Uomini e Donne, programma condotto da Maria De Filippi su Canale 5.

Andrea Damante Giulia De Lellis sui social si mostravano più innamorati e complici che mai. La loro storia d’amore è però giunta al capolinea il 18 aprile dello scorso anno dopo che Giulia ha scoperto di essere stata tradita dal deejay veronese.

Per mesi la De Lellis non ha svelato il vero motivo della loro rottura, solo qualche mese dopo ha ammesso di essere stata tradita dall’ex fidanzato. Giulia De Lellis ha scritto un libro che racconta proprio la storia del tradimento, il titolo è  ‘Le corna stanno bene su tutto ma io stavo meglio senza‘. Questo uscirà il prossimo 17 settembre.

Ieri sul suo profilo Instagram l’amata influencer ha parlato ancora una volta del libro che ha scritto. Queste le sue parole: “Ho raccontata una storia particolare. La cosa scioccante è quando io ho ricevuto la chiamata da Mondadori. Mi convocano in agenzia, mi siedo e mi chiedono se voglio scrivere un libro.”

Ecco perché Giulia ha scritto il libro sul tradimento di Damante

Giulia De Lellis in merito alla proposta ricevuta da Mondadori ha raccontato: “Mondadori viene da me con gioia ed entusiasmo a farmi questa proposta. Iniziamo a parlare della tematica, ma io non me la sentivo di mettere in piazza i miei sentimenti. Io sono sempre stata dell’idea che i panni sporchi si lavano in casa. Tornano dopo qualche mese, allora io vado da una persona per me molto importante che mi fa un discorso.”

E ancora: “Il libro racconta una storia passata e questa persona mi dice di farlo perché è giusto che io mi pianga un morto che non mi sono mai pianta. Perché a me quando mi sono capitate le situazioni non ho detto mai nulla, ho sempre pensato al mio lavoro. E soprattutto scrivendo questa storia potrei aiutare chi in questo momento sta vivendo quello che ho vissuto io.”

Giulia De Lellis ha concluso dicendo: “Quindi ho pensato potesse essere interessante condividere questa parentesi per me molto toccante. Secondo me alla fine è uscita proprio una figata.”

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui