Il male non tornerà in HD? Dubbi su Diablo 2 Remastered

19 Novembre 2019 Off Di Lorenzo Carbone
Il male non tornerà in HD? Dubbi su Diablo 2 Remastered

In vista della prossima uscita del remake HD di Warcraft 3, il quale si chiamerà Warcraft 3 Reforged, i fan della Blizzard hanno chiesto a gran voce il remake di un altro capolavoro immortale della saga dedicata al crudele Signore del Terrore, Diablo 2.

Gioco invecchiato molto bene e con ancora un gran numero di giocatori (nonché di moddatori), Diablo 2 fin dal 2000 fa divertire e fa imprecare milioni di appassionati avventurieri. Era logico quindi aspettarsi che i fan della saga chiedessero la rinascita degli eventi legati al tenebroso e tormentato “Dark Wanderer”.

Purtroppo per noi, questo non succederà mai, visto che stando a quanto riferito dai creatori di Diablo, i fratelli Max ed Erich Schaefer, i dati del gioco sono andati perduti per sempre

Non solo il nostro codice, ma anche tutti i nostri asset. Irrevocabilmente, fatalmente corrotti”, ha riferito Max.

Suo fratello Erich ha aggiunto: “Andò tutto perso. Avremmo dovuto possedere un altro backup, ma trascurammo la cosa. Trascorremmo un giorno o due nel panico più totale”. Per fortuna, il team di Blizzard North riuscì a ricostruire gran parte del titolo partendo dalla versione di Diablo 2 che gli sviluppatori portarono a casa per giocare. “Riuscimmo finalmente a ricostruire gran parte del gioco partendo da ciò che i ragazzi avevano a casa”, ha aggiunto Erich. “Io, personalmente, ne possedevo una grossa porzione. Andai a casa, tirai fuori l’hard drive, trascorsi due giorni a ricostruirlo. Alla fine andò bene, ma abbiamo perso il materiale originale. Abbiamo perso un sacco di asset, anche quelli artistici. Sarebbe davvero difficile per Blizzard realizzare una remaster di Diablo 2, visto che gran parte degli asset che abbiamo utilizzato sono perduti. Dovrebbero ricrearli da zero.

Riusciranno a metterlo apposto? Oppure dobbiamo metterci il cuore in pace?

Lo scopriremo in questi giorni

Lorenzo Carbone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui