Irene Capuano, delusioni amorose: “Non c’è una cura, è solo questione di tempo”

25 Novembre 2019 Off Di Sara Fonte
Irene Capuano, delusioni amorose: “Non c’è una cura, è solo questione di tempo”

Irene Capuano su Instagram parla di delusioni amorose e progetti futuri, svela poi come sta dopo l’intervento al seno

Torna ad attirare l’attenzione del gossip Irene Capuano, divenuta nota per aver partecipato ad una delle passate edizioni del Trono Classico di Uomini e Donne, talk show condotto da Maria De Filippi su Canale 5.

Da poco lei e Luigi Mastroianni hanno annunciato ai loro fan la fine della loro bellissima storia d’amore, a quanto pare a dividerli sono state le loro diversità caratteriali. L’ex corteggiatrice dopo la rottura sta cercando di riprendere in mano la sua vita e andare avanti, anche se non è facile.

Poche ore fa un utente su Instagram le ha chiesto come migliorarsi dopo una delusione e andare avanti. A questa domanda ha risposto: Non c’è una cura per tutto questo, è solo questione di tempo. Poi basta guardare un pochino dentro noi stesse per capire che possiamo essere di più! Curatevi e brillate sempre”.

Irene Capuano ai suoi fan ha fatto sapere che non cambierebbe nulla del suo passato. In merito a ciò ha detto: “Sono una persona che crede molto nel destino quindi ciò che è accaduto nel passato mi ha reso la Donna che sono oggi”.

Da poco l’ex corteggiatrice si è sottoposta ad un intervento di chirurgia plastica, si è infatti rifatta il seno. Come sta oggi? Questo le sue parole: “Io stavo già ‘una bomba’ dal secondo giorno…ho qualche dolore normale! Ovviamente devo stare sempre attenta a non fare movimenti sbagliati”.

Irene Capuano ha molti progetti per il suo futuro, ne ha svelati alcuni ai suoi tantissimi fan. L’ex corteggiatrice ha fatto sapere che sogna di aprire un brand tutto suo dopo gli studi, vuole anche comprare una casa tutta sua per iniziare una convivenza con se stessa.

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui