Mer. Feb 1st, 2023

Proprio mentre scrivevo speculazioni inerenti il nuovo DLC di Total War:Warhammer 2, la Creative Assembly ha rilasciato il trailer e l’uscita di “L’Ombra e la Lama“, un ulteriore contenuto aggiuntivo per il capolavoro della casa ludica britannica.

Oltre al già citato Snitch del clan Skaven degli Eshin, il DLC ci proporrà una seconda figura giocabile, estremamente carismatica e cinica, Malus Darkblade, l’Elfo Oscuro, la genia malata, guerrafondaia e pervertita dei nobili Elfi Alti.

Malus, se possibile, è ancora più folle e sanguinario degli altri Elfi Oscuri, i quali sono la razza più abietta di tutto Warhammer. Nobile di origini e particolarmente vorace a livello sessuale, Malus è un guerriero sopraffino (proprio da questo deriva il suo “nome di potere, il cognome degli Elfi Oscuri) che ama razziare e saccheggiare, tutto questo lo fa assieme ai suoi compagni di scorrerie che lo seguono e gli obbediscono senza esitazione, avendogli giurato fedeltà eterna (cosa alquanto bizzarra per le gerarchie dei questa razza deviata, portata per gli intrighi e per le pugnalate alle spalle).

Durante una di queste incursioni, Malus venne posseduto da un Signore dei Demoni, il quale cominciò a corrompergli la sua già orribile anima, facendole divenire se ancor più folle e sanguinario.

Questo evento lo portò ad allontanarsi dalla corte dei Druchii (il nome elfico degli Elfi Oscuri) e dalle grazie del Re Stregone Malekith, il potentissimo sovrano della “Merciless Host” e dalle lascive e lussuriose attenzioni di Morathi, Strega Suprema e madre di Malekith, nonché amante di Malus.

Il DLC uscirà su Steam il giorno 12 dicembre e si presenta a noi oggi con un teaser di qualità eccelsa.

Io l’ho già preso scontato .

E voi?

Lorenzo Carbone


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram


Di Lorenzo Carbone

31 anni, genovese e mugugnone come è giusto che sia, insegnante di italiano, impiegato e nerd incallito. Pseudo scrittore di 3 libri.