Mer. Set 22nd, 2021

Tutti coloro che giocano Warhammer o semplicemente conosco l’incredibile mondo della Games Workshop, non potrà dirvi che la casa editrice di Nottingham è rappresentata da un personaggio estremamente caratteristico e carismatico, così famoso da dare il nome alla rivista ufficiale della GW, ovvero White Dwarf. Chi conosce questo mondo avrà capito di chi parlo, ovvero del celebre e fantastico Grombrindal, il Nano Bianco.

Personaggio mitologico che si perde nella notte dei tempi, Grombrindal rappresenta lo spirito stesso della GW, essendo l’unico personaggio praticamente presente in tutte le ambientazioni dei vari giochi , con la sua carica e le sue urla selvagge, che ispirano forza nei suoi alleati e terrore nei nemici.

Saltuariamente, la GW rilascia delle edizioni limitate delle miniature di questo eroico nano, ogni volta con una nuova forma diversa e questa volta il simpatico personaggio verrà proiettato nell’oscuro e sci-fi mondo del 40°millennio di Warhammer 40k, in forma di Techpriest, ovvero potenti sacerdoti cyborg che servono l’Imperatore dell’Umanità con potenti tecnologie. Inoltre, la presenza di Grombrindal nel mondo di 40k inizia una cosa decisamente evidente, ovvero il ritorno della fazione degli Squat, i nani dello spazio, creduti distrutti dalla micidiale razza Tiranide. La miniatura, di squisita fattura, sarà disponibile per poco tempo, fino al 29 dicembre.

Voi la prenderete? Vi piace?

Lorenzo Carbone


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di Lorenzo Carbone

31 anni, genovese e mugugnone come è giusto che sia, insegnante di italiano, impiegato e nerd incallito. Pseudo scrittore di 3 libri.