Half Life Alyx, il ritorno in VR del re dei videogiochi

25 Marzo 2020 Off Di Mario Barba
Half Life Alyx, il ritorno in VR del re dei videogiochi

Half-Life: Alyx non è sicuramente Half-Life 3. È un gioco a tutti gli effetti che espande l’universo di Half-Life. E l’industria dei barili esplosivi di City 17 sta ancora andando forte.

Queste sono le risposte ad alcune grandi domande che Valve Software ha posto l’anno scorso quando ha annunciato il primo nuovo gioco Half-Life dal 2007 – ma esclusivamente per la realtà virtuale. Molte serie hanno adattamenti VR ma Valve ha promesso di fornire “la prossima parte della storia di Half-Life” in un pacchetto che potrebbe aiutare a prendere il VR più “seriamente”.

Il gioco sta già combattendo contro i limiti hardware intrinseci della VR, la mancanza di un head-seat tra la maggior parte dei videogiocatori e la difficoltà di realizzare un gioco per una nuova piattaforma. Anche se Alyx è lungo più o meno quanto Half-Life 2, 15 ore circa, non sembra così grande e così nuovo dal punto di vista narrativo e meccanico. Fa avanzare la trama principale della serie, ma non si avvicina nemmeno lontanamente a risolverla.

Ma se si tengono presenti queste grandi riserve, Alyx è una degna aggiunta all’universo di Half-Life. Non è solo un buon gioco VR; è un buon videogioco, punto.

Half-Life: Alyx è ambientato cinque anni prima di Half-Life 2, in cui il protagonista Gordon Freeman si sveglia da una misteriosa stasi ventennale per trovare la Terra colonizzata da un impero alieno chiamato Combine. Alyx Vance è la figlia dell’ex collega di Gordon, ed è una delle compagne più capaci di quest’ultimo. Ora, in Alyx, è lei la protagonista – un membro di una resistenza anti-Combine che vede Gordon Freeman come quasi mitico. Quando suo padre Eli viene catturato, viene a conoscenza di una superarma segreta della Combine, che si rivela essere più sofisticata di quanto sembri.

Alyx è ambientata nella stessa distopia urbana di Half-Life 2: una metropoli dell’Europa dell’Est, svuotata e in decadenza, chiamata City 17. Anche se ci sono molti più dettagli, ci si trova di fronte a una folla simile di fauna aliena ostile e soldati transumani, così come ad armi e ambienti simili. Le prime due puntate della serie si sono praticamente svolte in mondi diversi. Alyx è più simile all’add-on Episodes di Half-life 2, ampliando la trama senza iniziare un nuovo capitolo. Allo stesso tempo, sembra un gioco molto diverso.

alyx half-life

Questo in parte perché Alyx è un personaggio dall’aspetto più umano di Gordon, e City 17 è quasi tutto l’ambientazione, non la breve fermata che era in Half-Life 2. Dove Valve si è divertita con l’ipercompetenza stoica degli anni ’90 di Gordon, Alyx ha capacità di combattimento più realistiche, seppur di prim’ordine. I livelli hanno la stessa progressione di un tempo e un minimo di backtracking, ma Alyx si muove a un ritmo più lento attraverso spazi più densi e formati. Essendo la storia di Alyx fittamente interconnessa con il mondo, essendo cresciuta sotto l’occupazione di Combine, riesce a portare un po’ di contesto e di familiarità al nostro viaggio – fino a qualche stravolgimento vicino alla fine del gioco.

Alyx si sofferma anche un po’ di più sulla strana dinamica dell’essere un’adolescente post-apocalittica (in questo gioco, almeno) che frequenta un gruppo di vecchi nostalgici. Il suo responsabile della missione di Resistenza è un inventore patologicamente allegro di nome Russel. Non è un alleato così convincente come… beh, la stessa Alyx in Half-Life 2. Ma in un’ambientazione familiare ai giocatori, le loro conversazioni aiutano a guardare il mondo dagli occhi di chi vive in quella situazione.

Il gioco è pieno di narrativa e un gameplay di questo livello non era mai stato visto per un gioco totalmente in VR.

Alyx vale davvero la pena di acquistare un head-set per il VR, se è fattibile, e di trascurare i suoi difetti. Questa non è la Valve al suo massimo splendore – ma dopo aver aspettato più di un decennio, è la storia di Half-Life che non sapevamo di volere.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui