Lun. Ott 18th, 2021
Sanremo 2021

Il patron dell’Ariston, Walter Vacchino, ha fatto sapere che Sanremo 2021 potrebbe essere rinviato o annullato per l’emergenza Coronavirus

Negli ultimi giorni si sta parlando molto della possibilità che la prossima edizione del Festival di Sanremo slitti o venga addirittura annullata. Ciò potrebbe succedere se l’emergenza Coronavirus non si sarà ancora risolta.

Le ultime dichiarazioni rilasciata dal patron dell’Ariston, Walter Vacchino, in un’intervista concessa a Sanremo News, hanno preoccupato maggiormente i tantissimi fan del Festival della musica italiana.

Sanremo 2021 potrebbe essere rimandato di qualche mese a causa dell’emergenza Coronavirus. A farlo sapere è stato proprio Vacchino. Queste le sue parole: Serve un’ampia riflessione. Se la data di inizio febbraio non permette di fare un Festival con luci, lustrini e tutto il resto, allora può essere che si pensi di spostarlo in avanti di uno o due mesi”.

Il patron dell’Ariston subito dopo ha aggiunto: “Ovviamente se tutto questo permette di essere più tranquilli per tutti i protagonisti, dagli artisti agli addetti ai lavori. E se la programmazione Rai lo può prevedere”.

Walter Vacchino fa sapere che ci sono altre ipotesi oltre al rinvio della nuova edizione del noto festival, una di queste è ottimista. In merito a ciò ha spiegato: “L’altra ipotesi, quella più ottimistica, è che ai primi di febbraio la situazione sia tale da permettere, rispondendo a certe norme, di godersi lo spettacolo come in qualsiasi altro teatro”.

Dopo quella ottimista c’è anche quella negativa, cioè la possibilità che la nuova edizione di Sanremo venga annullata. In merito a tale eventualità Vacchino ha concluso dicendo: C’è un’ultima ipotesi che non voglio nemmeno tenere in considerazione.”

Sara Fonte


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui





Di Sara Fonte

Mi piace scrivere, leggere e fare sport. Adoro la fotografia, ma non mi piace essere fotografata!