Ascolti TV primetime, lunedì 20 aprile 2020: Il Commissario Montalbano al 21.3%, Animali Fantastici-I Crimini di Grindelwald al 14.3%

21 Aprile 2020 Off Di Maria Rita Gagliardini
Ascolti TV primetime, lunedì 20 aprile 2020: Il Commissario Montalbano al 21.3%, Animali Fantastici-I Crimini di Grindelwald al 14.3%

 

Gli ascolti tv primetime di ieri, lunedì 20 aprile 2020, hanno visto la vittoria della replica de “Il Commissario Montalbano”, in onda su Raiuno, che ha guadagnato il 21.3% di share. Il film “Animali fanstastici-I Crimini di Grindelwald” ha ottenuto il 14.3%. Ecco, per voi, gli ascolti registrati nel primetime di ieri, sui principali canali nazionali.

Nella serata di ieri, lunedì 20 aprile 2020, su Rai1 Il Commissario Montalbano – Il gioco delle tre carte ha conquistato 5.904.000 spettatori pari al 21.3% di share. Su Canale 5 la prima tv di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald ha raccolto davanti al video 3.444.000 spettatori pari al 14.3% di share. Su Rai2 Stasera Tutto è Possibile in replica ha interessato 1.307.000 spettatori pari al 5.2% di share (presentazione di 7 minuti: 634.000 – 2.1%). Su Italia 1 Un’Estate al Mare ha intrattenuto 1.681.000 spettatori (6%). Su Rai3 Report ha raccolto davanti al video 2.863.000 spettatori pari ad uno share del 9.9%. Su Rete4 Quarta Repubblica totalizza un a.m. di 1.636.000 spettatori con il 7.3% di share. Su La7 Flightplan – Mistero in volo ha registrato 713.000 spettatori con uno share del 2.5%. Su Tv8 4 Ristoranti segna 512.000 spettatori con l’1.7%. Sul Nove Baby Animals – Il primo anno sulla terra ha raccolto 297.000 spettatori con l’1.2%. Sul 20 The Foreigner ha raccolto 711.000 spettatori e il 2.4%. Su Rai4 Siren registra 234.000 spettatori con lo 0.8%. Su Rai Movie Gli Implacabili ha ottenuto 377.000 spettatori e l’1.3%. Su Fox Life Station 19, in prima tv e in versione sottotitolata, ha ottenuto 98.000 spettatori e lo 0.3%.

Maria Rita Gagliardi


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui