Coronavirus: anche il gigante di Cerne Abbas indossa la mascherina

26 Aprile 2020 Off Di Flavia Nicolosi
Coronavirus: anche il gigante di Cerne Abbas indossa la mascherina

Nel pittoresco villaggio di Cerne Abbas nel Dorset, in Inghilterra, si trova il famoso gigante omonimo, una figura maschile scolpita in una collina molto scoscesa nella città poco a nord di Dorchester.

La popolarità del gigante è dovuta anche e senza dubbio all’enorme fallo, che misura quasi 10 metri. La presenza del gigantesco simbolo di virilità è da secoli causa di cerimonie e riti di fertilità.

L’intera figura del gigante è alta circa 55 metri e larga 51, e fu ricavata scavando la collina sino al gesso sottostante.

La famosa figura di gesso è stata adornata con una mascherina facciale, con un chiaro riferimento al coronavirus.

Si pensa che il Gigante Cerne Abbas abbia ricevuto un restyling non autorizzato venerdì.

Il residente locale Kevin Knight, che ha già twittato una foto dell’alterazione, ha affermato che “ha davvero sollevato lo spirito degli abitanti dei villaggi”.

Il National Trust, che gestisce il sito protetto del Dorset, ha affermato di non incoraggiare questi atti vandalici.
L’antica figura non è normalmente accessibile al pubblico, al fine di evitare danni ed erosione.

È stato modificato ufficiosamente diverse volte prima. Il pene è stato decorato con petali e foglie nel 2019, mentre due anni prima sono stati aggiunti il nome “Theresa” e una racchetta da tennis in occasioni separate.

Knight ha twittato: “È bello vedere il Gigante di Cerne Abbas praticare l’allontanamento sociale, indossare la maschera e tenere alto il morale degli abitanti del villaggio.” Ha aggiunto: Ha fatto sorridere le persone anziane che sono quelle che più soffrono l’autoisolamento”.

Nonostante, la deturpazione, è il caso di dire, che anche i giganti seguono le indicazioni per la sicurezza, non dimenticando di indossare la mascherina.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Seguici anche su Instagram cliccando qui e su Google News cliccando qui