Mer. Feb 1st, 2023

In una rubrica che ho troppo presto abbandonato ma che presto o tardi riprenderò, come dovrei in effetti riprendere tante cose, avevo scritto del reprise / remake nel rap italiano.

Avevo citato tre casi: Accalappianani, Verano Zombie e Cani Sciolti.

Ne avrei potuti citare molteplici altri (ho scritto di ‘Veleno’ – di recente sempre con MadMan e Gemitaiz è uscito il remake di ‘Bando’ dell’astro nascente Anna Pepe).

Scriverò in questa occasione di una trillogia.

Quella di Wannabe, traccia ad opera di Highsnob e Junior Cally.

Da un lato l’ex Bushwaka dopo aver abbandonato lo stile irriverente, dall’altro il trapper mascherato (si smaschererà e poi andrà a Sanremo, ricordiamo), in una delle prime collaborazioni.

Il primo pezzo è uscito nel gennaio del 2018, con tanto di video.

Passa un anno.

E’ il gennaio del 2019.

Esce il volume 2 di Wannabe.

Cambia producer (Andry The Hitmaker al posto di Dat Boy Dee), i riferimenti al primo sono pochi (il titolo e il fatto che Highsnob e Junior Cally fottono questi wannabe) ed ecco a voi Wannabe volume 2 – con il trapper, ancora mascherato, che cita a più battute la sua ospitata di fine anno che destò discreto scalpore (disse “fanculo la droga, viva la figa per sempre”. Mamma che scandalo!).

Arriva il 2020 e – stavolta a maggio – arriva il volume 3.

C’è molto meno autotune, il beat è tendente all’house (ricorda in qualche forma il beat della succitata Anna) e stavolta c’è un ospite.

E’ Enzo Dong che, a sua volta, cita Anna (qualcuno parla di dissing. Ma come può essere questo considerato un dissing?):
“Se ANNA cresce devo usare le fruste
Fatti maggiorenne che con quelle tette
Io ti sposo per rubarti le buste”


Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Instagram
Clicca qui per seguire NonSolo.TV su Google News
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram